Acetil L - carnitina

Purezza garantita superiore al 99%

Per stimolare la produzione di energia cellulare

Acetil L - carnitina

INDICAZIONI PRINCIPALI:

Problemi alla vista, Degenerazione del cervello, Depressione, Diabete, Rendimento sportivo

26,00 €

Rif. BB10 In Stock

Designazione

L'acetil L - carnitina fornisce alle cellule la carnitina, un carburante necessario affinché esse funzionino.

Alcune cellule dell'organismo, come quelle dei muscoli o del cuore oppure quelle del sistema nervoso, tra cui quelle del cervello, sono note per il loro fabbisogno energetico superiore rispetto alle altre.

L'acetil L - carnitina è indicata per ottenere un miglioramento delle prestazioni sportive, ma anche per il trattamento dei disturbi alla vista, la degenerazione cerebrale, la depressione e il diabete.

L'acetil L - carnitina rappresenta una fonte di carnitina biologicamente attiva, utilizzabile direttamente dalle cellule.


Informazioni dettagliate

Prodotta in maniera naturale dall'organismo (fegato, reni), l'acetil L - carnitina viene sintetizzato nell'organismo a partire dalla lisina e dalla cisteina. Ciononostante, la sua produzione viene spesso compromessa, in quanto necessita dell'intervento del ferro e di numerose vitamine (C, B5, B6, B8 e B9).

L’acetil L-Carnitina è fondamentalmente un prodotto antinvecchiamento di straordinario interesse. Favorendo il trasporto degli acidi grassi nei mitocondri, paragonabili alle centrali energetiche delle cellule, ottimizza la trasformazione di questi ultimi in energia e in massa muscolare. Ma è in particolare in sinergia con l’acido alfa lipoico e il coenzima Q10 che la sua azione antinvecchiamento diventa stupefacente. L’acetil L-carnitina rinforza infatti l’azione di questi ultimi favorendo le corrette funzioni del mitocondrio e permettendo in questo modo un aumento della produzione di energia in tutte le cellule del corpo.

 L'acetil L - Carnitina agisce sulle funzioni cerebrali in diversi modi. Gli effetti più evidenti sono un miglioramento dell'attenzione, della concentrazione, dei riflessi e della coordinazione visiva. L'ALC limita altresì i sintomi della depressione e attenua gli effetti legati all'invecchiamento (stato emozionale, memoria debole, diminuzione dell'attenzione…) Ritarda inoltre il deterioramento delle funzioni cerebrali nei pazienti affetti dal morbo di Alzheimer. I risultati legati all'assunzione di acetil L - Carnitina sono visibili dopo qualche mese. Si tratta senza dubbio di uno degli elementi nutritivi più efficaci per il rallentamento del processo di invecchiamento cerebrale. L'assunzione di acetil L - Carnitina consente, infine, di ridurre la comparsa delle anomalie pigmentarie o “macchie della vecchiaia”.

L’acetil L-carnitina esplica la sua azione protettiva soprattutto a livello cerebrale. L’invecchiamento causa in effetti alterazioni del metabolismo cellulare cerebrale e l’acetil L-carnitina previene diversi di questi meccanismi degenerativi. Gli effetti più evidenti sono l’aumento dell’attenzione, della concentrazione, dei riflessi e del coordinamento visivo. L’acetil L-carnitina riduce inoltre i sintomi della depressione attenuando al contempo gli effetti legati all’invecchiamento (stato emotivo, vuoti di memoria, scarsa attenzione...). Ritarda inoltre il deterioramento delle funzioni cerebrali nei pazienti affetti dal morbo di Alzheimer. I risultati legati all’assunzione di acetil L-carnitina sono visibili dopo qualche mese. Protegge, infine, da ischemie cerebrali (interruzione del flusso sanguigno), mantenendo inalterata la produzione di energia a livello cellulare. Questa efficacia significa che l’acetil L-carnitina potrebbe essere presto utilizzata per emergenze ospedaliere al fine di migliorare le prognosi di trombosi o di embolia cerebrale, per le quali generalmente vi sono poche speranze di una totale ripresa.

È stato dimostrato, inoltre, che la carenza di acetil L-carnitina è strettamente correlata alla neuropatia diabetica. Un particolare enzima limiterebbe infatti, nei diabetici, la disponibilità dell'acido gamma linolenico nonché la sintesi dell’ossido nitrico e della L-carnitina a livello delle cellule che rivestono i capillari cerebrali, da cui dipende l’insorgere della neuropatia diabetica da un momento all’altro. Ora, l’integrazione di acetil L-carnitina mantiene pressoché normale la velocità di conduzione dell'impulso nervoso senza alcun effetto collaterale sui livelli di glucosio, insulina o acidi grassi.

 Inoltre, è stato riscontrato che a dosi regolari agisce positivamente sui dolori neurologici che sono spesso associati alla neuropatia diabetica.

L’acetil L-carnitina, fra altri vantaggi, presenta quello di essere straordinariamente utile nella prevenzione della cataratta. La glicazione, detta anche glicosilazione, è il prodotto della reazione tra uno zucchero e una proteina, che produce strutture non funzionali nell’organismo. Tale fenomeno si evidenzia in particolare a livello del cristallino (cataratta), del cervello (senilità) e del collagene della pelle (rughe). L’acetil L-carnitina riduce di circa il 40% il fenomeno di glicazione del cristallino (ma non la L- carnitina, che non esplica alcun effetto) e del 70% la comparsa dei prodotti di glicazione avanzata o AGE (Advanced Glycosylation End-products). Questo è molto interessante, in quanto sono proprio gli AGE a rendere la cataratta un processo irreversibile.

Infine, l’acetil L - carnitina, come tutte le sostanze a base di carnitina, aumenta la fertilità. Può anche correggere alcune affezioni come l’astenozoospermia, un’affezione che consiste nella diminuzione della mobilità degli spermatozoi.

Composizione

COMPOSIZIONE:

Per 2 compresse: 1000 mg di acetil L-carnitina (ALC), purezza 99% min

ALTRI INGREDIENTI:

Edulcorante (E420i): sorbitolo, destrosio, agente di carica (E460i): cellulosa microcristallina, frutto-oligosaccaridi, antiagglomerante (E470b): sali di magnesio degli acidi grassi, aroma di limone.

ALLERGENI:

Questo prodotto non contiene allergeni (secondo il Regolamento (UE) N. 1169/2011) né organismo geneticamente modificati.

PRODUZIONE E GARANZIA DI QUALITÀ:

Questo integratore alimentare è prodotto in laboratorio conformemente alle norme BPF. le BPF sono le Buone Pratiche di fabbricazione in vigore nell'Industria Farmaceutica Europea (in inglese GMP: Good Manufacturing Practice).
La concentrazione di principio attivo è garantita da costanti analisi, consultabili on-line.

Utilizzo

CONSIGLI PER L'USO:

2 compresse al giorno da masticare o succhiare.

PRECAUZIONI DI IMPIEGO:

Un consumo eccesivo può avere effetti lassativi. Sconsigliato alle donne incinte o in allattamento. Non superare la dose giornaliera raccomandata.

AVVERTENZA:

Non sostituisce una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Nel caso in cui si stia seguendo una terapia farmacologica, consultare il proprio medico. Riservato agli adulti. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

ISTRUZIONI DI CONSERVAZIONE:

Da conservare in luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

Le sue domande

Saperne di più