WPLANTS

Curcuma, Melagrana, Selenio, Sophora japonica

Potenza 4 per questo complesso antiossidante preventivo riconosciuto dalla comunità scientifica

WPLANTS

INDICAZIONI PRINCIPALI:

Articolazioni (infiammazione), Cardiovascolare, Cervello, Digestione (disturbi gastrointestinali).

39,00 €

Rif. FF60 In Stock

Indicazioni sulla salute ammesse dalle seguenti organizzazioni:

La Commissione Europea e l’Organizzazione Mondiale della Sanitàriconoscono l’efficacia del rizoma di  curcuma nel trattamento della dispepsia, ossia di disturbi digestivi quali mal di stomaco, nausea, perdita di appetito o sensazione di pesantezza.

EFSA: Il selenio contribuisce al corretto funzionamento del sistema immunitario e alla protezione delle cellule contro lo stress ossidativo. Agevola la regolare attività della tiroide.

Designazione

Grazie a un’eccellente titolazione in principi attivi, questo complesso naturale si è guadagnato il consenso unanime da parte della comunità scientifica in virtù delle sue note proprietà medicinali, molto promettenti per la prevenzione di malattie degenerative.

Estratto di curcuma titolato al 95% in curcuminoidi, estratto di melagrana titolato al 40% in ellagitannini e estratto di sophora japonica titolato al 95% in quercetina:

Dotati di potere antiossidante, il curcuma, la melagrana e la sophora japonica agiscono riducendo lo stress ossidativo e il rischio di comparsa di malattie croniche e degenerative. Svolgono un’azione antinfiammatoria e prevengono disturbi articolari quali l’artrite. Possono inoltre essere utilizzati per contrastare problemi digestivi (diarrea, nausea, mal di stomaco).

Il lievito di selenio titolato allo 0,22% in selenio organico rinvigorisce il sistema immunitario favorendo la detossificazione dell’organismo, in particolar modo dai metalli pesanti. Consente di proteggere le cellule e agevola il corretto funzionamento della tiroide.  


Informazioni dettagliate

WPLANTS è un complesso naturale antiossidante formulato sulla base degli studi scientifici più recenti e riconosciuti nell’ambito della prevenzione delle patologie neurodegenerative4, grazie all’estratto di rizoma di curcuma (Curcuma longa) titolato al 95% in curcuminoidi, della riduzione dello stress ossidativo6, grazie all’estratto di melagrana (Punica granatum) titolato al 40% in ellagitannini, del rinvigorimento del sistema immunitario, grazie al lievito arricchito di micronutrienti a base di selenio allo 0,22% (Saccharomyces cerevisiae), e della prevenzione di tumori11dal punto di vista alimentare e nutrizionale, in quanto, grazie all’effetto dell’estratto di Sophora japonica titolata al 95% in quercetina, agisce da complemento a una dieta varia ed equilibrata e a uno stile di vita salutare.

Nome dell’estratto: Curcuma longa 95% curcuminoidi

Nome scientifico: Curcuma longa

Parte utilizzata: Rizoma

Proprietà:

  • I curcuminoidi svolgono un’azione citotossica contro alcuni tipi di tumori. 1
  • Cura i disturbi digestivi come dispepsia e meteorismo, in virtù delle sue proprietà colagoghe e coleretiche. La curcuma favorisce la digeribilità degli elementi nutrivi e migliora i valori ematologici, comportando una diminuzione del colesterolo.2
  • Svolge un’azione antiinfiammatoria contro i disturbi articolari, come l’artrite reumatoide, grazie alle sue proprietà antiossidanti. 3
  • Previene le patologie neurodegenerative come l’Alzheimer o il morbo di Parkinson. 4
  • Il suo potere antiossidante provoca la diminuzione dei lipidi nel sangue, riducendo i rischi di patologie cardiovascolari.5

IL NOSTRO ESTRATTO:

Originaria del sud-est asiatico, la curcuma è uno dei principali ingredienti del curry, di cui determina l’inconfondibile aroma e il colore giallo intenso. I curcuminoidi, dotati di un rizoma composto da diversi polifenoli, svolgono un’azione antiossidante e conferiscono alla curcuma proprietà digestive, antiinfiammatorie, neuroprotettive e cardioprotettive. Il nostro estratto è costituito da rizoma di curcuma (Curcuma longa) e ha una titolazione minima al 95% in curcuminoidi.

 

Nome dell’estratto: Melagrana 40% elagitannini

Nome scientifico: Punica granatum

Parte utilizzata: Frutto

Proprietà:

  • Riduzione dello stress ossidativo delle cellule dell’organismo, grazie al suo potere antiossidante che contrasta l’ossidazione del colesterolo LDL. 6
  • Azione antisclerotica, abbassamento della pressione arteriale e del livello di colesterolo nel sangue. 7
  • Trattamento dei disturbi digestivi come diarrea, dissenteria, leucorrea ed emorragie uterine. Possiede proprietà antielmintiche.8
  • Capacità neuroprotettive, sono stati dimostrati effetti benefici sul trattamento di patologie come l’Alzheimer. 9
  • I fenoli, tannini e flavonoidi dell’estratto di melagrana sono caratterizzati da proprietà antibatteriche, antivirali e antiinfiammatorie.10

IL NOSTRO ESTRATTO:

La melagrana è un frutto originario dell’Asia meridionale, considerato il simbolo della fertilità nella mitologia antica. Ciò si deve molto probabilmente all’alta fecondità del suo frutto caratterizzato dalla presenza di numerosi semi, i quali sono tipicamente ricchi di estrogeni vegetali che aumentano la fertilità provocando una maggior concentrazione di sperma nell’epididimo. Il nostro estratto a base di frutto di melagrana è titolato al 40% in ellagitannini, una tipologia di antiossidanti in grado di ridurre il rischio di coronaropatie, curare i disturbi digestivi e agire da neuroprotettori.

 

Nome dell’estratto: Sophora japonica 95% quercetina

Nome scientifico: Sophora japonica

Parte utilizzata: Fiore

Proprietà:

  • La quercetina ha proprietà antinfiammatorie e può essere un potenziale coadiuvante nel trattamento dell’artrite reumatoide. 11
  • I fiori contengono flavonoidi con alto potere antiossidante. 12
  • Proprietà cardioprotettive 13
  • In virtù delle sue proprietà estrogene, viene utilizzato nel trattamento contro l’osteoporosi. 14
  • Diminuisce la tensione e agisce come antiaggregante piastrinico favorendo il trattamento delle patologie cardiovascolari.15

IL NOSTRO ESTRATTO: La Sophora japonica è una pianta originaria della Cina. I suoi fiori, in grappoli e dal colore giallo chiaro, contengono quercetina, un flavonoide con propietà antiossidante che giova alla salute cardiovascolare e articolare, grazie alle sue proprietà antimutageniche e antiinfiammatorie. L’estratto di Sophora japonica ha una titolazione minima al 95% in quercetina.

 

Nome: Lievito di selenio 0,22% (100% AGR)

Nome scientifico: Saccharomyces cerevisiae

Parte utilizzata: Lievito

Proprietà:

  • Favorisce la detossificazione dell’organismo dai metalli pesanti, formando, insieme alle proteine plasmatiche, dei complessi specifici. 16
  • È un antiossidante efficace e previene alcune tipologie di tumori. 17
  • Il selenio contribuisce al corretto funzionamento del sistema immunitario.18
  • Il selenio contribuisce alla regolare attività della tiroide.18
  • Contribuisce al mantenimento delle articolazioni e previene patologie come l’artrite, grazie alla sua azione antiinfiammatoria. 19
  • Il selenio contribuisce alla protezione delle cellule dai danni ossidativi.18

IL NOSTRO ESTRATTO:

Il lievito di birra (Saccharomyces cerevisiae), arricchito di micronutrienti a base di selenio allo 0,22%, apporta il 100% dell'apporto giornaliero raccomandato (AGR). Il selenio si trova sottoforma di seleniometionina, la sostanza organica più biodisponibile per l’organismo, la quale, svolgendo un’azione antiossidante, favorisce la disintossicazione dai metalli pesanti e, proteggendo dai danni ossidativi, provoca un effetto antimutagenico.

 

STUDI:

  1.  Potential anticancer activity of turmeric (Curcuma longa). Ramadasan Kuttan et al. Cancer letters. 1986
  2. Effect of turmeric (Curcuma longa) on growth performance, nutrient digestibility, hematological values, and intestinal histology in nursery pigs. Chamroom Maneewan et al. J. of swine health and production. Volume 20.
  3. Anti-inammatory and Anti-oxidant Properties of Curcuma longa (Turmeric) Versus Zingiber ofcinale (Ginger) Rhizomes in Rat Adjuvant-Induced Arthritis. Gamal Ramadan et al. Inflammation. 2010
  4. Neuroprotective effects of curcumin. Li y Wang. J. of Chinese Materia Medica. 2009.
  5. The curcuma antioxidants: pharmacological effects and prospects for future clinical use. A review. J. Miquel et Al. Archives of gerontology and geriatrics. 2002
  6. Studies on the Antioxidant Activity of Pomegranate (Punica granatum) Peel and Seed Extracts Using in Vitro Models. R. P. Shing et Al. J Agricultural and food chemistry. 2002
  7. Cholesterol-Lowering effect off concentrated pomegranate juice consumption in type II diabetic patients with hyperlipidemia. Verlag Hans Huber. International Journal for Vitamin and Nutrition Research. 2006
  8. Anti-coccidial, anthelmintic and antioxidant activities of pomegranate (Punica granatum) peel extract. Mohammed A. DkhilParasitology Research. 2013
  9. Pomegranate juice decreases amyloid load and improves behavior in a mouse model of Alzheimer’s disease. Richard E. Hartman et al. Neurobiology of Disease. 2006
  10. Studies on antibacterial and antifungal activity of pomegranate (Punica granatum L.). Saad Sabbar Dahham et Al. American-Eurasian J. Agric. & Environ. Sci. 2010
  11. Ji et al. (2013) Quercetin: a potential natural drug for adjuvant treatment of rheumatoid arthritis. Afr J Tradit Complement Altern Med 10(3): 418-21.
  12. Tang et al. (2002) Isolation and identification of antioxidants from Sophora japonica. J Asian Nat Prod Res 4(2): 123-8.
  13. Chen and Hsieh (2010) Effects of Sophora japonica flowers (Huaihua) on cerebral infarction. Chin Med 5: 34.
  14. Ali et al. (2010) Estrogenic activity of a naringinase-treated extract of Sophora japonica cultivated in Egypt. Pharm Biol 48(2): 177-81.
  15. Kim and Yun-Choi (2008) Anti-platelet effects of flavonoids and flavonoid-glycosides from Sophora japonica. Arch Pharm Res 31(7): 886-90.
  16. Detoxification of mercury by selenium by binding of equimolar Hg-Se Complex to a specific plasma protein. Shinji Yoneda et Al.Toxicology and Applied Pharmacology. 2007
  17. COMMISSION REGULATION (EU) No 432/2012 of 16 May 2012 establishing a list of permitted health claims made on foods, other than those referring to the reduction of disease risk and to children’s development and health.
  18. Selenium and Inflammation: Underlying Anti-inflammatory Mechanisms. L. H. Duntas. Horm Metab Res. 2009

 

Composizione

COMPOSIZIONE:

Per 2 capsule: 500 mg di estratto secco di rizoma di curcuma (Curcuma longa L.) titolato al 95% in curcuminoidi (overo, 475 mg), 100 mg di estratto secco di frutto di melograno (Punica granatum L.) titolato al 40% in ellagitannini (overo, 40 mg), 25 mg di lievito arricchito in selenio titolato allo 0,22% in selenio organico (overo, 55 µg) (100% AR*), 10 mg di estratto secco del fiore di Sophora japonica (Sophora Japonica L.)  titolato al 95% in quercetina (overo, 9,5 mg).

*AR: Assunzioni di Riferimento.

ALTRI INGREDIENTI:

Fecola di patate, capsula vegetale: idrossipropilmetilcellulosa.

ALLERGENI:

Questo prodotto non contiene allergeni (secondo il Regolamento (UE) N. 1169/2011) né organismo geneticamente modificati.

PRODUZIONE E GARANZIA DI QUALITÀ:

Questo integratore alimentare è prodotto in laboratorio conformemente alle norme BPF. Le BPF sono le Buone Pratiche di fabbricazione in vigore nell'Industria Farmaceutica Europea (in inglese GMP: Good Manufacturing Practice).
La concentrazione di principio attivo è garantita da costanti analisi, consultabili on-line.

Utilizzo

CONSIGLI PER L'USO:

2 capsule al giorno da prendere con un mezzo bicchiere d'acqua, durante i pasti.

PRECAUZIONI DI IMPIEGO:

Consultare il proprio medico o farmacista in caso simultaneo di anticoagulanti. Sconsigliato alle donne in gravidanza e durante l'allattamento. Non superare la dose giornaliera raccomandata.

AVVERTENZA:

Non sostituisce una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Se si sta seguendo una terapia farmacologica, consultare il proprio terapeuta. Riservato agli adulti. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

ISTRUZIONI DI CONSERVAZIONE:

Conservare in luogo fresco ed asciutto, al riparo della luce.

Le sue domande

e