Bacche inca Bio

POWDER Nothing But Plants®

Le “bacche d’oro” Andine, antiossidanti e protettive!

INDICAZIONI PRINCIPALI:

Cardiovascolare, Digestione (fegato).

18,90 €

Rif. IN77 In Stock

Designazione

POWDER - NOTHING BUT PLANTS

Scopri le eccezionali proprietà dei SUPERALIMENTI grazie alla nostra innovativa linea POWDER Nothing But Plants®!

Questa linea di prodotti è un concetto innovativo, un modo alternativo di assumere gli integratori alimentari e le sostanze nutritive più salutari: in frullati, insalate o con i propri piatti preferiti.

BACCHE INCA BIO

DESCRIZIONE

POWDER presenta il più straordinario tesoro delle Ande: le bacche inca biologiche!

Le bacche inca, sono i frutti dell’arbusto Physalis peruviana L. che crescono all’interno dei suoi caratteristici fiori gialli a campana e di forma ovoidale, con un diametro di circa due centimetri e un peso compreso tra i 4 e i 9 grammi. Il loro interno è succoso e contiene tra 100 e 200 piccoli semi (1-3).

L’aspetto e la struttura interna delle bacche ricordano il pomodoro ciliegino, ma con un caratteristico colore giallo dorato che è valso loro il nome di “bacche d’oro” ed eccezionali proprietà nutritive a cui si deve indubbiamente il loro immenso valore!

Le nostre bacche inca intere essiccate hanno un sapore dolce ed esotico, nel quale risalta anche una punta di amaro. Consumate da sole o insieme a insalate e pietanze, sono un modo piacevole per apportare all’organismo gli antiossidanti naturali di cui ha bisogno.

ORIGINE

Le bacche inca sono i frutti della pianta Physalis peruviana L., appartenente alla famiglia delle Solanacee (1).

Conosciute anche come “uciuva”, “alchechengio”, “goldenberry” o “winter cherry”, a seconda del paese in cui vengono utilizzate, tanto il nome latino quanto quello moderno fanno riferimento all’origine della pianta, il Perù, culla della grande civiltà precolombiana degli inca. Da secoli, infatti, questo arbusto eretto e perenne cresce sulle Ande, regione tropicale ad alta quota.

Attualmente le bacche inca sono diffuse in tutto il mondo e, nonostante si trovino principalmente nei mercati Venezuelani, del Cile e della Colombia, che rimane tuttora il maggiore produttore ed esportatore a livello globale (2, 4, 5).

BACCHE INCAS - BACCHE INCAS BIO

STORIA

In seguito alla scoperta dell’America nel XV secolo, gli spagnoli introdussero le bacche inca nel Vecchio Mondo. I primi coloni del Capo di Buona Speranza (Sudafrica) cominciarono a coltivarle come “cap gooseberry” (1, 5), e in Madagascar e in Ruanda ne si fa tutt'ora uso in forma essiccata per il trattamento delle infezioni urinarie croniche (13).

Le bacche inca erano utilizzate nella medicina tradizionale peruviana per il trattamento di patologie quali tumori, malaria, asma, epatite e dermatite (6).

In alcune regioni della Colombia si attribuiscono loro varie proprietà officinali, come la purificazione del sangue e la guarigione della cataratta (7).

COMPOSIZIONE

Le bacche inca costituiscono una straordinaria fonte di proprietà nutritive. Contengono infatti amminoacidi essenziali (leucina, lisina e isoleucina), acidi grassi polinsaturi (acido linoleico e acido oleico) e caroteni, oltre a rappresentare un’ottima fonte di fibre, vitamine (A, B, C, E e K) e sali minerali, quali fosforo, potassio e soprattutto ferro (in quantità tra 5 e 15 volte maggiori rispetto ad altra frutta) (2, 4).

Le bacche inca sono potenti antiossidanti in virtù dell’alto contenuto di composti fenolici, carotenoidi e vitamina C; sono inoltre ricche di fitosteroli (campesterolo, alfa-sitosterolo), che contribuiscono alla riduzione del colesterolo, e di withanolidi e fisaline, composti steroidei dalle proprietà immunomodulanti (2, 4, 8, 9, 14).


BENEFICI

Grazie all’efficace azione antiossidante, lebacche inca vantano numerose proprietà benefiche per la salute. La sinergia dei diversi agenti riduttori consente un effetto epatoprotettivo, ipocolesterolemico, antimicrobico e anticancerogeno.

Inoltre, le bacche inca sono antiallergiche, antinfiammatorie e antipiretiche (abbassano la febbre) (2, 4, 9), e sono altresì ricche di acido linoleico, un acido grasso essenziale della serie Omega 6, il cui alto contenuto (pari a più del 70% degli acidi grassi presenti) conferisce alle bacche inca un’efficace azione protettiva a livello cardiovascolare (2).

POSOLOGIA

Assumere 10 g di bacche inca al giorno. Le bacche inca intere essiccate possono essere aggiunte a insalate, pietanze, bevande, dolci, sciroppi e marmellate.

 

STUDI

In uno studio del 2014, che ha confrontato diverse ricerche riguardanti l’azione anticancerogena dei withanolidi e delle fisaline presenti nelle bacche inca, si è concluso che entrambe le sostanze sono in grado di ridurre la crescita delle cellule malate nei casi di tumore al colon, alla prostata e nei casi di leucemia (10).

Diversi studi hanno dimostrato che l’assunzione di bacche inca favorisce la regolazione della glicemia postprandiale e della pressione arteriosa (11).

Nel corso di alcune sperimentazioni condotte secondo il test di Draize (test per determinare la tossicità) è stata dimostrata l’azione antinfiammatoria di diversi succhi concentrati di Physalis peruviana L., sebbene risultasse nella media rispetto a quella esercitata da alcuni farmaci antinfiammatori (12).

BIBLIOGRAFIA

  1. Yahia, E. M. (Ed.). (2011). Postharvest Biology and Technology of Tropical and Subtropical Fruits: Fundamental Issues. Elsevier.
  2. Joshi, K., & Joshi, I. (2015). Nutritional composition and biological activities of rasbhari: an overview. International Journal of Recent Scientific, 7(11), 7508-7512.
  3. Márquez, c. J., Trillos, o., Cartagena, j. R., & cotes, j. M. (2009). Evaluación físico-química y sensorial de frutos de uchuva (Physalis peruviana L.). Vitae, 16(1), 42-48.
  4. Puente, L. A., Pinto-Muñoz, C. A., Castro, E. S., & Cortés, M. (2011). Physalis peruviana Linnaeus, the multiple properties of a highly functional fruit: A review. Food Research International, 44(7), 1733-1740.
  5. Duarte, O., & Paull, R. (2015). Exotic fruits and nuts of the new world. CABI.
  6. Perry, L. M., & Metzger, J. (1980). Medicinal plants of east and southeast Asia: attributed properties and uses. MIT press.
  7. Corporación Colombia Internacional, Universidad de los Andes y departamento de planeación nacional. Análisis internacional del sector hortofrutícola para Colombia. Editorial El Diseño. Bogotá. 1994.
  8. Gautam, S. K., Dwivedi, D. H., & Kumar, P. (2015). Preliminary studies on the bioactive phytochemicals in extract of Cape gooseberry (Physalis Peruviana L.) fruits and their Products. Journal of Pharmacognosy and Phytochemistry, 3(5), 93-95.
  9. Ramadan, M. F., & Mörsel, J. T. (2003). Oil goldenberry (Physalis peruviana L.). Journal of Agricultural and Food Chemistry, 51(4), 969-974.
  10. Vera Rosas, M. (2014). Tesis: Actividad anti-cancerígena de la especie Physalis peruviana, aguaymanto. Universidad Alas Peruanas.
  11. Rodríguez Ulloa, S. L., & Rodríguez Ulloa, E. M. (2007). Efecto de la ingesta de Physalis peruviana (aguaymanto) sobre la glicemia postprandial en adultos jóvenes. Revista Médica Vallejania, 4(1), 43-53.
  12. Franco, L. A., Matiz, G. E., Calle, J., Pinzón, R., & Ospina, L. F. (2007). Antiinflammatory activity of extracts and fractions obtained from Physalis peruviana L. calyces. Biomedica, 27(1), 110-115.
  13. Boullard, B. (2001). Plantes médicinales du monde: croyances et réalités. De Boeck Secundair.
  14. Aristizábal, A. (2013). Uchuva (Physalis peruviana L.): Estudio de su potencial aplicación en el desarrollo de alimentos con características funcionales (Doctoral dissertation, Tesis de Licenciatura. Corp. Univ. Lasall. Antioquia).

Composizione

COMPOSIZIONE:

Per dose giornaliera: 10 g bacche inca biologiche secche intere (Physalis peruviana L.).

ALLERGENI:

Questo prodotto non contiene allergeni (secondo il Regolamento (UE) N. 1169/2011) né organismo geneticamente modificati.

PRODUZIONE E GARANZIA DI QUALITÀ:

Questo integratore alimentare è prodotto in laboratorio conformemente alle norme BPF. Le BPF sono le Buone Pratiche di Fabbricazione in vigore nell'Industria Farmaceutica Europea (in inglese GMP: Good Manufacturing Practice).
La concentrazione di principio attivo è garantita da costanti analisi, consultabili on-line.

Valori nutrizionali

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE
per 100 g
per razione 10 g
ENERGIA
1235 kJ / 294 kcal
124 kJ / 29 kcal
GRASSI
3,4 g
0 g
      DI CUI ACIDI GRASSI SATURI
0,5 g
0 g
CARBOIDRATI
49 g
4,9 g
      DI CUI ZUCCHERI
41 g
4,1 g
FIBRE
19 g
1,9 g
PROTEINE
7,3 g
0,7 g
SALE
0 g
0 g

 

Utilizzo

CONSIGLI PER L'USO:

Consumare 10 g di bacche inca al giorno. Le bacche inca intere essiccate possono essere aggiunte a insalate, pietanze, bevande, dolci, sciroppi e marmellate.

PRECAUZIONI DI IMPIEGO:

Sconsigliato alle donne incinte o in allattamento. Non superare la dose giornaliera raccomandata.

AVVERTENZA:

Non sostituisce una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Se si sta seguendo una terapia farmacologica, consultare il proprio terapeuta. Riservato agli adulti. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età..

ISTRUZIONI DI CONSERVAZIONE:

Da conservare in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

Le sue domande

e