Cardamomo bio in polvere

POWDER Nothing But Plants®

Leggero aroma ad agrumi e un sapore leggermente piccante

12,00 €

Rif. JC02 In Stock

Indicazioni sulla salute ammesse dalle seguenti organizzazioni:

Approvato dalla Commissione E come rimedio contro la dispepsia.

Designazione

POWDER - NOTHING BUT PLANTS

Scopri le eccezionali proprietà delle SPEZIE grazie alla nostra innovativa linea POWDER Nothing But Plants®!

Questa linea di prodotti è un concetto innovativo, un modo alternativo di assumere gli integratori alimentari e le sostanze nutritive più salutari: in frullati, insalate o con i propri piatti preferiti.

CARDAMOMO

Perché scegliere le spezie POWDER®?

I nostri requisiti di qualità:

Spezie provenienti da agricoltura biologica

Zona geografica controllata

Analisi organolettiche

Analisi fisico-chimiche

Analisi microbiologiche

Contenitore ermetico

Controllo del processo di produzione

Scopri di più

DESCRIZIONE

Il cardamomo (Elettaria cardamomum (L.) Maton) è impiegato da migliaia di anni in cucina e in ambito medico. Questa spezia dalla fragranza intensa e aromatica vanta infatti proprietà digestive, antiossidanti e antinfiammatorie.

Utilizzato anche per rinfrescare l’alito e come carminativo (in quanto favorisce l’espulsione di gas), il cardamomo è un rimedio naturale per alleviare i sintomi della dispepsia (lievi spasmi gastrointestinali, digestione lenta, senso di sazietà, dolori all’epigastrio).

Prova il nostro cardamomo ecologico in polvere e assaporane il penetrante aroma dalle note agrumate!

ORIGINE

Il cardamomo (Elettaria cardamomum (L.) Maton) fa parte della famiglia delle Zingiberaceae (la stessa a cui appartengono lo zenzero e la curcuma) ed è originario dei boschi e delle foreste umide dell’India (1) e dello Sri Lanka meridionali.

Coltivata in tutte le zone del Sud-est asiatico e del Guatemala (2), questa pianta è caratterizzata da un rizoma nodoso di notevoli dimensioni, da fiori di color giallognolo e da frutti che si presentano come capsule oblunghe divise in tre parti contenenti i semi (1).

CARDAMOMO

STORIA

Il cardamomo è menzionato in numerosi testi storici indiani: il compendio medico Charaka Samhita (II secolo a.C. – II secolo d.C.) lo annovera tra gli ingredienti di alcuni composti, mentre alcuni testi sanscriti del IV secolo a.C. (Arthashasthra de Kautilya y Taitirriya Samhita) accennano al suo utilizzo come offerta durante le cerimonie. Intorno al 1500 il cardamomo era uno degli ingredienti delle ricette che si preparavano presso la corte del sultano di Mandu, tra cui figuravano piatti a base di riso condito con questa spezia (3).

Ancora oggi l’uso del cardamomo in cucina è estremamente diffuso. Questa spezia è infatti adoperata nei paesi baltici e scandinavi per la preparazione di prodotti da forno, mentre nella cucina pachistana, persiana e indiana i suoi semi sono particolarmente usati e apprezzati (4). Infine, il cardamomo è utilizzato anche per aromatizzare le gomme da masticare (3).

COMPOSIZIONE

Approvato dalla Commissione E come rimedio contro la dispepsia, il cardamomo è comunemente usato anche per stimolare l’appetito, oltre che come digestivo e carminativo (5). Inoltre possiede proprietà antiossidanti e antinfiammatorie (6), aiuta a contrastare l’alito cattivo e ad esso sono attribuite anche proprietà afrodisiache (2).

I semi di cardamomo contengono olio essenziale (2-8%), amido (20-40%) e acidi grassi (1-4%) (5), nonché steroli e acidi fenolici dalle proprietà antiossidanti (7).

RICETTE

Se usato a scopi medicinali, i semi di cardamomo possono essere assunti in infusione (20 g ogni litro d’acqua) (2), oppure in polvere (1.5 g di prodotto al giorno) (5).

Come spezia, invece, generalmente lo si adopera in pasticceria e nei piatti di ispirazione orientale, ai quali conferisce un aroma intenso e agrumato. Di seguito sono illustrate due ricette che prevedono l’uso di questa spezia:

Biscotti al cardamomo (8):

Ingredienti:

  • 150 g di farina autolievitante (self rising flour, farina speciale per pan di Spagna)
  • 75 g di burro
  • 50 g di zucchero di canna extrafine
  • 1 cucchiaino di cardamomo macinato
  • 1 uovo

Preparazione:

  • Amalgamare la farina e il burro fino a formare dei piccoli grumi. Aggiungere lo zucchero e il cardamomo macinato. In una scodella a parte sbattere un uovo, poi unirne due cucchiai al composto contenente il cardamomo macinato.
  • Mescolare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto uniforme. Avvolgerlo nella pellicola e lasciare in frigorifero per 30 minuti.
  • Dopo che l’impasto si è raffreddato, stenderlo, con uno spessore di 0.5 cm, su una superficie cosparsa di farina. Tagliare i biscotti usando uno stampo rotondo (se ne otterranno circa 12) e disporli su una teglia rivestita di carta forno. Cuocere in forno a 180° per 10-15 minuti.
  • Lasciare i biscotti a raffreddare.

Pollo al cardamomo (9):

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 pollo allevato a terra da 1,5 kg
  • 2 cipolle
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di cardamomo
  • 25 cl di acqua
  • 1 cucchiaio di burro fuso

Preparazione:

  • Tagliare il pollo in 8 pezzi e la cipolla a listarelle.
  • In una pentola mettere l’olio, la cipolla, metà della quantità indicata di cardamomo e il sale. Mescolare bene ed aggiungere il pollo in pezzi.
  • Lasciare rosolare a fuoco basso per circa 10 minuti, quindi aggiungere l’acqua e il cardamomo rimanente. Portare a ebollizione, lasciare in cottura per 10 minuti a fuoco vivo; coprire, abbassare il fuoco e cuocere per altri 45 minuti.
  • Scaldare il burro in una padella e farvi dorare il pollo per 10 minuti. Insaporire nuovamente il pollo con l’intingolo prima di servire.

BIBLIOGRAFIA

  1. Berdonces i Serra JL. Gran Enciclopedia de las plantas medicinales. Madrid: Tikal Ediciones, 2002.
  2. Cebrián J. Diccionario de plantas medicinales. Barcelona: RBA libros S.A., 2012.
  3. http://www.kew.org/science-conservation/plants-fungi/elettaria-cardamomum-cardamom
  4. https://unitproj.library.ucla.edu/biomed/spice/index.cfm?displayID=3
  5. Vanaclocha B, Cañigueral S (Eds). Fitoterapia. Vademécum de prescripción. 4ª Edición. Barcelona: Elsevier Masson, 2 003.
  6. Goyal et al. (2015) protective effects of cardamom in isoproterenol-induced myocardial infarction in rats. Int J Mol Sci 16(11): 27457–27469.
  7. Azimi et al. (2014) Effects of cinnamon, cardamom, saffron, and ginger consumption on markers of glycemic control, lipid profile, oxidative stress, and inflammation in type 2 diabetes patients. Rev Diabet Stud 11(3-4): 258-266.
  8. http://www.bbcgoodfood.com/recipes/1710640/cardamom-biscuits
  9. http://www.ptitchef.com/recettes/plat/poulet-a-la-cardamone-fid-1426508

Composizione

COMPOSIZIONE:

Polvere di semi di cardamomo biologico (Elettaria cardamomum (L.) Maton).

ALLERGENI:

Questo prodotto non contiene allergeni (secondo il Regolamento (UE) N. 1169/2011) né organismo geneticamente modificati.

PRODUZIONE E GARANZIA DI QUALITÀ:

Questo alimento è prodotto conformemente alle norme BPF (le BPF sono le Buone Pratiche di fabbricazione in vigore nell'Industria Alimentare Europea, in inglese GMP: Good Manufacturing Practice).

Utilizzo

CONSIGLI PER L'USO:

Se usato a scopi medicinali, i semi di cardamomo possono essere assunti in infusione (20 g ogni litro d’acqua), oppure in polvere (1.5 g di prodotto al giorno). Come spezia, invece, generalmente lo si adopera in pasticceria e nei piatti di ispirazione orientale.

ISTRUZIONI DI CONSERVAZIONE:

Da conservare in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

Le sue domande

e