Cannella di Ceylon biologica in polvere

POWDER Nothing But Plants®

Sapore dolce e delicato

INDICAZIONI PRINCIPALI:

Digestione (disturbi gastrointestinali).

9,00 €

Rif. JZ09 In Stock

Indicazioni sulla salute ammesse dalle seguenti organizzazioni:

Indicazioni approvate dalla Commissione Tedesca E: perdita di appetito, dispepsia, spasmi gastrointestinali, flatulenza, meteorismo.

 

 

 

Designazione

POWDER - NOTHING BUT PLANTS

Scopri le eccezionali proprietà delle SPEZIE grazie alla nostra innovativa linea POWDER Nothing But Plants®!

Questa linea di prodotti è un concetto innovativo, un modo alternativo di assumere gli integratori alimentari e le sostanze nutritive più salutari: in frullati, insalate o con i propri piatti preferiti.

CARDAMOMO

Perché scegliere le spezie POWDER®?

I nostri requisiti di qualità:

Spezie provenienti da agricoltura biologica

Zona geografica controllata

Analisi organolettiche

Analisi fisico-chimiche

Analisi microbiologiche

Contenitore ermetico

Controllo del processo di produzione

Scopri di più

DESCRIZIONE

La cannella di Ceylon (Cinnamomum verum J. Presl) è una spezia utilizzata da migliaia di anni e molto apprezzata per le sue numerose proprietà officinali così come per il suo sapore dolce e delicato.

Oltre a essere impiegata in cucina, dove è considerata un ingrediente essenziale per la preparazione di diversi dolci e ricette, la cannella di Ceylon vanta svariati benefici per la salute grazie alle sue proprietà digestive, antidiabetiche, antinfiammatorie e antiossidanti.

Prova la nostra cannella di Ceylon biologica in polvere e scoprine il gusto piacevole e delizioso!

ORIGINE

Il cinnamomo o cannella di Ceylon (Cinnamomum verum J. Presl, appartenente alla famiglia delle Laureaceae) è una pianta originaria dello Sri Lanka e del sud dell'India che può raggiungere i 15 m di altezza e che presenta foglie dal colore brillante e piccoli fiori bianchi (1).

La cannella di Ceylon è la spezia ottenuta a partire dalla corteccia interna dei rami degli alberi di Cinnamomum verum, che, una volta essiccata, si presenta sotto forma di cannelli arrotolati oppure in polvere.

CARDAMOMO

STORIA

Il commercio di cannella risale a migliaia di anni fa. Durante l'Impero Romano e Greco il mercato di questa spezia pregiata era controllato dai mercanti arabi. Successivamente, durante i secoli XIII e XIV, furono i mercanti veneziani a condurre il commercio di cannella in Europa, fino a quando i portoghesi giunsero nello Sri Lanka (precedentemente noto come Ceylon) all'inizio del XVI secolo. Già nel XVII secolo però, gli olandesi espulsero i portoghesi dall'isola e monopolizzarono il commercio della spezia (1).

Attualmente la cannella viene utilizzata a scopi farmaceutici, cosmetici e in campo alimentare (2).

COMPOSIZIONE

L'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) approva l'uso tradizionale della corteccia di cannella di Ceylon per il trattamento di lievi disturbi gastrointestinali, come distensione addominale, spasmi e flatulenza (3).

La cannella vanta numerose proprietà officinali: è stato infatti riscontrato che esercita un'azione antinfiammatoria, antibatterica, antiossidante, gastroprotettiva e antidiabetica (2).

Infine, la corteccia di cannella contiene oli essenziali costituiti principalmente da aldeide cinnamica in forma trans, eugenolo e linalolo (4), oltre ai polifenoli tra cui acido ferulico, caffeico, gallico, vanillico e p-cumarico (2), composti che conferiscono alla cannella proprietà antiossidanti e antibatteriche (4).

RICETTE

Salvo diversa prescrizione, la dose consigliata dalla Commissione Tedesca E e dalla OMS per l'assunzione di corteccia di cannella a scopi medicinali è di 2-4 g al giorno (5).

Come spezia invece, la cannella è un ingrediente indispensabile per la preparazione di numerosi dolci e piatti. A seguito sono riportate due ricette nelle quali viene impiegata questa deliziosa spezia:

Rotoli alla cannella (6):

Ingredienti (4 persone):

  • Impasto:
  • 350 g di farina
  • 15 g di lievito fresco per la panificazione
  • 50 g di zucchero
  • 12 cl di latte caldo
  • 1 uovo
  • 60 g di burro
  • 1 cucchiaino di sale

Ripieno:

  • 50 g di burro fuso
  • 30 g di zucchero
  • 2 cucchiai di cannella in polvere

Preparazione:

  • Mettere la farina in un recipiente. Fare un buco e aggiungervi il lievito precedentemente unito al latte.
  • Aggiungere lo zucchero, il sale, l'uovo e il burro ammorbidito. Amalgamare il tutto con le mani.
  • Porre l'impasto sul piano da lavoro e impastare fino a ottenere un composto solido e non appiccicoso. Impastare in modo energico per 10 minuti senza fermarsi.
  • Formare una palla con l'impasto, metterla in un recipiente e coprire con un panno. Lasciar riposare per 2 ore in modo che possa lievitare (evitare la presenza di correnti d'aria).
  • In un'altra ciotola preparare il ripieno: unire il burro fuso, lo zucchero e la cannella in polvere.
  • Stendere l'impasto in un rettangolo avente uno spessore di 3 mm e una larghezza di 30 cm, quindi spalmarvi sopra il ripieno.
  • Arrotolare l'impasto in senso longitudinale.
  • Tagliare il rotolo a rondelle della stessa dimensione.
  • Disporre le rondelle su una leccarda rivestita con carta da forno. Lasciar riposare per un'ora in modo che l'impasto lieviti ulteriormente.
  • Preriscaldare il forno a 180 ºC.
  • Spennellare la superfice delle rondelle con uovo sbattuto.
  • Cuocere per 15 minuti controllando la cottura.
  • Lasciar riposare su una gratella.

Pollo alla cannella (7):

Ingredienti (6 persone):

  • 700 g di petti di pollo
  • 3 pomodori
  • 1 cipolla
  • 125 g di miele
  • 40 cl di brodo di pollo
  • 20 cl di vino bianco
  • 20 cl di panna
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 20 cl di aceto
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 2 cucchiaini di zenzero
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaino di pepe

Preparazione:

  • Il giorno prima di realizzare la ricetta bisogna preparare la marinatura: mettere l'aceto e la metà delle spezie in un piatto insieme al miele. Aggiungere il pollo e lasciar riposare in frigorifero per tutta la notte.
  • Il giorno della realizzazione della ricetta, tagliare il pollo in pezzi, tenere da parte il sugo della marinatura e cuocere in una casseruola per 5 minuti. Togliere il pollo e mettervi al suo posto la cipolla in modo che possa soffriggere. Aggiungere il vino e cuocere per 5 minuti.
  • Aggiungere il sugo della marinatura precedentemente messo da parte, i pomodori, il pollo e il brodo di pollo.
  • Cuocere per 40 minuti.
  • Aggiungere la panna e il resto delle spezie. Cuocere per 10 minuti senza coperchio.

BIBLIOGRAFIA

  1. http://www.kew.org/blogs/library-art-and-archives/cinnamon-festive-favourite
  2. Nabavi et al. (2015) Antibacterial effects of cinnamon: from farm to food, cosmetic and pharmaceutical industries. Nutrients 4: 7729-7748.
  3. EMA-HMPC. Community herbal monograph on Cinnamomum verum J.S. Presl, cortex. London: EMA. Doc. Ref.: EMA/HMPC/246774/2009. Adopted: 10 May 2011.
  4. Ranasinghe et al. (2013) Medicinal properties of ‘true' cinnamon (Cinnamomum zeylanicum): a systematic review. BMC Complement Altern Med 13: 275.
  5. Vanaclocha B, Cañigueral S (Eds). Fitoterapia. Vademécum de prescripción. 4ª Edición. Barcelona: Elsevier Masson, 2003.
  6. http://www.750g.com/cinnamon-roll-r97172.htm
  7. http://www.marmiton.org/recettes/recette_poulet-a-la-cannelle_28250.aspx

Composizione

COMPOSIZIONE:

Cannella di Ceylon in polvere (proveniente dall'agricoltura biologica) (Cinnamomum verum J. Presl).

ALLERGENI:

Questo prodotto non contiene allergeni (secondo il Regolamento (UE) N. 1169/2011) né organismo geneticamente modificati.

PRODUZIONE E GARANZIA DI QUALITÀ:

Questo alimento è prodotto conformemente alle norme BPF (le BPF sono le Buone Pratiche di fabbricazione in vigore nell'Industria Alimentare Europea, in inglese GMP: Good Manufacturing Practice).

Utilizzo

CONSIGLI PER L'USO:

Utilizzato come spezia e come scopi officinali. Salvo diversa prescrizione, la dose consigliata dalla Commissione Tedesca E e dalla OMS per l’assunzione di corteccia di cannella a scopi medicinali è di 2-4 g al giorno.

ISTRUZIONI DI CONSERVAZIONE:

Da conservare in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

Le sue domande

e