• Blog
  • Sport
  • Il tuo frullato proteico mattutino con vero caffè Arabica

Il tuo frullato proteico mattutino con vero caffè Arabica

Il tuo frullato proteico mattutino con vero caffè Arabica

Le proteine sono nutrienti di base, essenziali in ogni fase della vita, che devono essere fornite quotidianamente per il corretto funzionamento dell'organismo (1). C'è una grande quantità di prove sulla loro importanza per l’apparato locomotore, il mantenimento della massa muscolare e in una moltitudine di processi metabolici (2) (3). 

La loro importanza spicca anche nella pratica sportiva, poiché le proteine contribuiscono alla crescita della massa muscolare (6), laddove i requisiti sono maggiori e le raccomandazioni di assunzione giornaliera dovrebbero essere adattate al tipo, alla durata e all'intensità dell'esercizio, oltre a valutare la qualità delle proteine e il momento più appropriato dell'assunzione (4). 

La qualità delle proteine e la loro importanza nella massa muscolare

Da un punto di vista nutrizionale, la proteina è un macronutriente presente in alcuni alimenti, sia di origine animale (uova, carne, latte) che di origine vegetale (soia, noci, legumi). L'importanza di un corretto apporto alimentare di proteine è dovuta alla loro capacità di fornire aminoacidi (unità strutturali che compongono le diverse proteine) (5) per contribuire al mantenimento e alla crescita della massa muscolare e a mantenere le ossa normali (6). Pertanto, la qualità delle proteine è determinata principalmente dalla quantità e dal profilo degli aminoacidi che le compongono e dalla loro digeribilità. In altre parole, la qualità delle proteine si riferisce alla misura in cui gli aminoacidi possono essere utilizzati per la sintesi proteica nel corpo (7).

In questo senso, la proteina del siero del latte (nota come whey protein) è considerata di altissima qualità, perché fornisce tutti gli aminoacidi essenziali (quelli che il corpo non è in grado di fabbricare), gli aminoacidi a catena ramificata (BCAA), e per la sua alta digeribilità (9). Non è quindi sorprendente che la proteina del siero del latte sia la più utilizzata nell'integrazione sportiva.

Caffeina, per migliorare le prestazioni (10)

Una buona strategia sportiva potrebbe essere la combinazione di proteine del siero del latte con qualche fonte naturale di caffeina, utilizzata per ridurre la percezione dello sforzo, contribuendo a prolungare il tempo di esercizio e migliorando le prestazioni (10)(11).

Più di un decennio dopo l'eliminazione della caffeina dalla lista delle sostanze proibite della World Anti-Doping Agency (WADA) (12), gli studi ora suggeriscono che la caffeina agisce sul sistema nervoso centrale ed è in grado di migliorare le prestazioni sportive (11), suggerendo che il meccanismo d'azione è dovuto a una diminuzione dello sforzo fisico percepito (10) indotto dalla caffeina. 

Prendiamo un caffè?

Molti adulti iniziano la loro giornata ogni mattina con una buona tazza di caffè, che è la bevanda più consumata in Europa, Nord America, America Latina e Caraibi (13). Anche se gli studi si sono concentrati sul suo contenuto di caffeina (14), gli amanti del caffè lo apprezzano più per il suo gusto inconfondibile che per i suoi effetti ergogenici. 

Tenendo conto dell'importanza della scelta degli alimenti e degli integratori alimentari che gli individui fanno in base ai loro gusti, la formula Whey Protein Max Definition è una combinazione di proteine del siero del latte con autentico caffè Arabica (Coffea arabica L.), una delle varietà più apprezzate per il suo aroma e il suo sapore inconfondibile (15). 

Iniziare la giornata con una dose di questo prodotto offre una deliziosa colazione con garanzia di apporto di proteine per raggiungere obiettivi come l'aumento e il mantenimento della massa muscolare. Ogni porzione fornisce 20 g di proteine di altissima qualità da un concentrato di proteine del siero del latte all'80%. A questo si aggiunge il valore aggiunto della caffeina della varietà di caffè solubile Arabica incorporata nella formula, per migliorare le prestazioni e il sapore finale del cappuccino che si ricava dal prodotto.

Infine, Whey Protein Max Definition contiene un ingrediente brevettato, Svetol® (17), un estratto secco di semi di caffè verde titolato al 45% in acido clorogenico (16). Gli acidi clorogenici sono sostanze bioattive del caffè verde che sono state ampiamente studiate negli ultimi anni (18) (19) (20).

Inoltre, il frullato al gusto di caffè Max Definition è una fonte di fibre (21) in quanto presenta fruttooligosaccaridi (FOS), un tipo di fibra solubile presente in alcune verdure che viene utilizzata dai batteri presenti nell'intestino crasso come substrato energetico. Gli FOS sono pertanto considerati prebiotici, e offrono un gusto piacevole senza la necessità di aggiungere zuccheri semplici alla nostra formula.

Per godersi il nostro frullato, consigliamo di mescolare ogni mattina un misurino da 30 g di Whey Protein Max Definition con 250 ml di acqua fredda (anche se è compatibile con altri liquidi come il latte vaccino o le bevande vegetali) e gustarsi il suo incredibile sapore di cappuccino. In breve, un delizioso frullato per la colazione che è una fonte di proteine (21) e contribuisce alla crescita la massa muscolare (6).

N.B.: Ogni dose di prodotto fornisce 57,2 mg di caffeina ed è pertanto sconsigliato a bambini, adolescenti, donne in gravidanza e in fase di allattamento, nonché a persone sensibili alla caffeina. In caso di assunzione di farmaci, consultare il proprio medico.

Bibliografia

1. Revised Reference Values for the Intake of Protein.
Richter M, Baerlocher K, Bauer JM, Elmadfa I, Heseker H, Leschik-Bonnet E, Stangl G, Volkert D, Stehle P; on behalf of the German Nutrition Society (DGE). https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30904906

2. Protein "requirements" beyond the RDA: implications for optimizing health.
Phillips SM, Chevalier S, Leidy HJ. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26960445

3. Protein Requirements and Recommendations for Older People: A Review.
Nowson C, O'Connell S. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26287239

4. Protein Considerations for Optimising Skeletal Muscle Mass in Healthy Young and Older Adults.
Witard OC, Wardle SL, Macnaughton LS, Hodgson AB, Tipton KD. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27023595

5. Human Protein and Amino Acid Requirements. Hoffer LJ. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26796095

6. COMMISSION REGULATION (EU) No 432/2012 of 16 May 2012 establishing a list of permitted health claims made on foods, other than those referring to the reduction of disease risk and to children’s development and health.

7. Dietary protein quality in humans--an overview. Moughan PJ. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16001865

8. Protein – Which is Best? Jay R. Hoffman✉*and Michael J. Falvo https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3905294/

9. Supplemental protein in support of muscle mass and health: advantage whey. Devries MC, Phillips SM. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25757896

10. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 1490).

11. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 1488).

12. Prevalence of caffeine use in elite athletes following its removal from the World Anti-Doping Agency list of banned substances. Del Coso J, Muñoz G, Muñoz-Guerra J. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21854160/

13. Effects of caffeine on sleep and cognition. Snel J, Lorist MM. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21531247

14. Caffeine in the Diet: Country-Level Consumption and Guidelines. Celine Marie Reyes and Marilyn C. Cornelis* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6266969/

15. The Impact of Caffeine and Coffee on Human Health Marilyn C. Cornelis https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6413001/

16. Differential regulation of caffeine metabolism in Coffeaarabica (Arabica) and Coffea canephora (Robusta)
Charlène Perrois, Susan R. Strickler, Guillaume Mathieu, Maud Lepelley, Lucie Bedon, Stéphane Michaux, Jwanro Husson, Lukas Mueller, and Isabelle Privatcorresponding author https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4282694/

17. http://www.svetol.com/ 

18. Lipolytic activity of Svetol®, a decaffeinated green coffee bean extract. Flanagan J, Bily A, Rolland Y, Roller M. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24338784

19. The potential effects of chlorogenic acid, the main phenolic components in coffee, on health: a comprehensive review of the literature.
Tajik N, Tajik M, Mack I, Enck P https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28391515

20. Chlorogenic acid (CGA): A pharmacological review and call for further research.
Naveed M, Hejazi V, Abbas M, Kamboh AA, Khan GJ, Shumzaid M, Ahmad F, Babazadeh D, FangFang X, Modarresi-Ghazani F, WenHua L, XiaoHui Z. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29080460

21. COMMISSION REGULATION (EU) No 432/2012 of 16 May 2012 establishing a list of permitted health claims made on foods, other than those referring to the reduction of disease risk and to children’s development and health

x

Vuoi 5 in regalo?