I benefici dell’aloe vera sulla digestione

I benefici dell’aloe vera sulla digestione

L'aloe vera è una pianta con una lunga tradizione usata da migliaia di anni da cinesi, arabi e greci , che le attribuivano benefici per la salute, la medicina e la bellezza. Il suo nome deriva dalla parola araba “alloeh” che significa “sostanza amara lucida”, mentre “vera” viene dal latino e significa “vera” (1) (2).

L'industria è caduta ai suoi piedi

Oggi, l'aloe vera è la specie più commercializzata di questo genere di piante, e la lavorazione della polpa dell'interno delle sue foglie è diventata una risorsa straordinaria in tutto il mondo. Per esempio, nell'industria alimentare è diventato un autentico alimento funzionale, commercializzato sotto forma di succhi e bevande salutari prodotti con il gel estratto dall'interno delle sue foglie.

L'aloe vera è stata anche utilizzata nell'industria cosmetica come materiale di base per l'elaborazione di creme e shampoo. Per non parlare del vasto campo degli integratori alimentari, dove la polvere concentrata delle foglie di aloe vera viene utilizzata nell'elaborazione di capsule (3). Perché tanto interesse? Perché sia il gel di aloe vera che gli estratti secchi delle sue foglie hanno mostrato una lunga lista di benefici. 

Il gel di aloe vera è una fonte naturale di antiossidanti che contribuiscono alla capacità antiossidante generale del corpo, aiutando a proteggerlo dai radicali liberi (4). Inoltre, contribuisce anche alle difese del corpo fungendo da supporto contro i microrganismi (5) e aiuta a sostenere la digestione (6) e a mantenere la salute della pelle (7).

Una concentrazione unica di nutrienti

Questo lungo elenco di benefici non è il risultato del caso. La pianta di aloe vera ha una delle composizioni biochimiche più rilevanti e complete, dato che in essa sono stati trovati più di 70 nutrienti e principi biologicamente attivi, tra cui vitamine, minerali, fibre, polisaccaridi, aminoacidi, enzimi, antrachinoni, lignine, terpeni, carotenoidi e saponine (8)(9). Praticamente si tratta di un alimento completo!

Supporta la salute gastrointestinale (6)

È forse la sua applicazione digestiva uno dei campi più documentati. Gli studi mostrano come il gel di aloe vera sia stato usato con successo per promuovere una buona digestione. L'aloe aiuta la funzione dell'intestino e il mantenimento delle funzioni intestinali, sostiene i movimenti intestinali regolari e aiuta l’evacuazione delle feci (6).

Per quanto riguarda il suo contributo alle feci, vale la pena menzionarlo. Due componenti principali possono essere ottenuti dalle foglie intere di aloe vera, il gel e l'acibar. L'Aloe Vera Burm.f (Aloe barbadensis Miller) è una pianta perenne che sviluppa un tessuto di stoccaggio dell'acqua all'interno delle sue foglie, che le permette di sopravvivere in condizioni avverse, per eccesso di calore e/o mancanza di pioggia.

Dal punto di vista della salute, è particolarmente interessante l'interno di queste foglie dove l'acqua è trattenuta sotto forma di mucillagine viscosa nelle grandi cellule del parenchima delle sue pareti. Ed è all'interno di queste foglie spesse e carnose che troviamo i componenti più importanti del gel di aloe vera, i polisaccaridi, ai quali sono attribuite molte delle proprietà dei prodotti realizzati a partire da questa pianta (10).

L'altra parte è l'acibar, una sostanza giallastra situata nei filamenti all'interno delle foglie e ricca di antrachinoni. Tra questi antrachinoni, spicca l'aloina, che è responsabile dell'aumento della peristalsi intestinale (11)(12). L'effetto è così potente che i prodotti al gel di aloe vera di qualità devono essere fatti senza aloina per evitare disagi intestinali.

La chiave: sapere come scegliere il miglior prodotto

Non tutti i prodotti di aloe vera sono uguali. Come abbiamo appena visto, il primo passo per scegliere un prodotto di qualità è che non contenga aloina. Si possono trovare prodotti a base di gel di foglie di aloe vera (in forma bevibile) o di polvere di foglie di aloe vera (in forma di capsule). 

In secondo luogo, si dovrebbero selezionare prodotti che garantiscono un alto contenuto di polisaccaridi, come l'acemannano. Perché? Perché gli studi considerano l'acemannano come uno dei principali polisaccaridi bioattivi dell'aloe vera (13)(14).

Questo è il motivo che ha portato Anastore a sviluppare due prodotti a base di foglie di aloe vera, con due diversi formati di somministrazione per soddisfare le esigenze di ogni individuo e, naturalmente, con un alto contenuto di polisaccaridi garantito. 

Da un lato, Anastore produce succo di aloe vera biologico. Un prodotto ottenuto dal gel estratto direttamente dalla parte interna della foglia appena raccolta, che viene lavorato a freddo e a cui viene aggiunto succo di limone biologico per la sua corretta conservazione. Garantisce un contenuto minimo di 1000 mg di acemannano per litro e un contenuto massimo di aloina di 0,1 mg/kg, per offrire un prodotto di massima qualità e sicurezza. 

Inoltre, Anastore offre un'altra soluzione naturale, l'aloe vera biologica sotto forma di capsule; ogni capsula contiene polvere di foglie di aloe vera biologica altamente concentrata (200:1) ottenuta anche dalla parte interna delle foglie.

In terzo luogo, e non meno importante, entrambi i prodotti sono realizzati con aloe vera biologica, coltivata in modo sostenibile in Spagna, che garantisce l'alta qualità della sua materia prima. Questi prodotti sono adatti ai vegani e ai consumatori più esigenti. 
Senza dubbio, poche piante offrono così tanti benefici come l'aloe vera. 

Bibliografia

(1) Aloe Genus Plants: From Farm to Food Applications and Phytopharmacotherapy
 (2018). https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6163315/

(2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK92765/ 

(3) Antibacterial activities and antioxidant capacity of Aloe vera (2013) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3729540/

(4) Extracted from the European Comission compilation list, under EFSA evaluation (ID 3899).

(5) Extracted from the European Comission compilation list, under EFSA evaluation (ID 1996).

(6) Extracted from the European Comission compilation list, under EFSA evaluation (ID 3957).

(7) Extracted from the European Comission compilation list, under EFSA evaluation (ID 1995).

(8) Aloe vera: a systematic review of its clinical effectiveness (1999). https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1313538/

(9) Aloe vera. Its chemical and therapeutic properties (1991). https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/1823544/

(10) Composition and applications of Aloe vera leaf gel. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6245421/

(11) Studies of aloe. V. Mechanism of cathartic effect. (4). https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/7920425/

(12) Aloe vera: a short review (2008). https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2763764/

(13) Extraction, Purification, Structural Characteristics, Biological Activities and Pharmacological Applications of Acemannan, a Polysaccharide from Aloe vera: A Review (2019) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6515206/

(14) Acemannan, an extracted polysaccharide from Aloe vera: A literature review. (2014). https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25233608/

x

Vuoi 5 in regalo?