Maitake Bio (Grifola frondosa)

Estratto titolato al 30% in polisaccaridi (al 15% in beta-glucani)

Stimola la risposta immunitaria

Maitake Bio (<em>Grifola frondosa</em>)

INDICAZIONI PRINCIPALI:

Antiossidante, efficace contro cancro, colesterolo e diabete, immunostimolante.

24,00 €

Rif. GN70 In Stock

Designazione

Il maitake (Grifola frondosa (Dicks.: Fr.) S.F. Gray), uno dei funghi più pregiati in Giappone, è consumato come alimento da migliaia di anni e, grazie al contenuto di composti bioattivi, vanta ottime proprietà officinali.

Ricco di sostanze nutritive, contiene polisaccaridi e beta-glucani, composti che si contraddistinguono per le proprietà immunostimolanti e la capacità di abbassare il tasso di glucosio nel sangue.  

Oltre a contribuire a migliorare e prevenire i sintomi di obesità, arteriosclerosi e diabete dovuti a un alto tasso di colesterolo, il  maitake riduce l’ipertensione e abbassa i livelli di colesterolo LDL, favorendo così la salute cardiovascolare.  

Il nostro estratto di maitake biologico è titolato al 30% in polisaccaridi e al 15% in beta-glucani per garantirne la massima efficacia.


Informazioni dettagliate

Maitake: origine e descrizione

Il maitake, grifola, o poliporo frondoso (Grifola frondosa (Dicks.: Fr.) S.F. Gray) è un fungo basidiomicete utilizzato sia come alimento sia nella medicina tradizionale in Cina e Giappone (1). Di dimensioni  considerevoli, cresce come un gruppo di cappelli sovrapposti alla base del tronco o delle radici di querce, olmi e altri alberi ed è diffuso nel Giappone nord-orientale così come nei boschi delle regioni a clima temperato di Asia, Europa e parte orientale dell'America del Nord (2).

Maitake: storia

Il maitake, fungo utilizzato in Oriente da migliaia di anni, deve il nome scientifico (Grifola frondosa) al grifone, la bestia metà leone e metà aquila della mitologia greca, mentre  l'aggettivo frondosa indica che è “come una foglia”. In giapponese, mai significa “danzare” e take “fungo” (“il fungo che danza”), in quanto il suo aspetto ricorda una danza di farfalle; si dice inoltre che al suo ritrovamento la gente iniziasse a saltare dalla gioia. Si tratta di un fungo estremamente pregiato e si narra che in epoca feudale venisse venduto a peso d’argento (2).

Maitake: composizione

Il maitake contiene beta-glucani, un gruppo eterogeneo di polisaccaridi dall’alto peso molecolare (pari al 10-50% del suo peso secco), 5-nucleotidi, ceramidi come la sfingosina (lipidi), amminopeptidasi (enzimi), fibre, proteine e microelementi (1,3).

Maitake: il nostro estratto

Nome dell’estratto: Estratto secco di maitake biologico titolato al 30% in polisaccaridi e al 15% in beta-glucani

Nome scientifico: Grifola frondosa (Dicks.: Fr.) S.F. Gray

Parte utilizzata: Corpo fruttifero

Maitake: benefici

Il maitake vanta molteplici proprietà: svolge un'azione immunomodulante, abbassa il tasso di glucosio nel sangue, è antipertensivo e antiossidante. Si contraddistingue infine per l'utilizzo come coadiuvante nei trattamenti oncologici (1,3-4).

Maitake: posologia

Si consiglia una dose giornaliera pari a 4 g di fungo, ripartita in due assunzioni.

Maitake: studi

Il maitake vanta ottime proprietà immunostimolanti (4-5), come dimostrato da uno studio clinico in cui l'estratto di questo fungo è stato somministrato a pazienti affetti da sindrome mielodisplastica** e che ha permesso di concludere che l'estratto di beta-glucano stimola la risposta immunitaria in caso di infezioni batteriche (6). In un altro studio è stato osservato che il consumo di estratto di maitake, in associazione a quello di shiitake, stimola la risposta immunitaria (7).

Il maitake aiuta inoltre ad abbassare il tasso di colesterolo: è stato riscontrato infatti che l'assunzione di maitake promuove il catabolismo* dei grassi e, modulando diversi enzimi coinvolti nella sintesi, nell'assorbimento e nel catabolismo del colesterolo (1), determina effetti antiaterogeni (protegge dall’accumulo di colesterolo sulle pareti arteriose) (8).

Infine, il maitake migliora e previene i sintomi dell’obesità e del diabete dovuti a un alto tasso di colesterolo (8), mentre i polisaccaridi in esso contenuti contrastano la resistenza all'insulina (9), contribuendo così all'abbassamento del tasso di glucosio nel sangue.

 

*Catabolismo: insieme di processi metabolici di scissione delle sostanze al fine di produrre elementi più semplici.

**Sindrome mielodisplastica: sindrome in cui le cellule sanguigne immature presenti nel midollo osseo maturano o si trasformano in cellule sane (10).

 

Maitake: bibliografia

1. Ding et al. (2016) The mechanisms underlying the hypolipidaemic effects of Grifola frondosa in the liver of rats. Front Microbiol 7: 1186.

2. Mayell (2001) Maitake extracts and their therapeutic potential – a review. Altern Med Rev 6(1): 48-60.

3. www.fitoterapia.net

4. Guggenheim et al. (2014) Immune modulation from five major mushrooms: application to integrative oncology. Integr Med (Encinitas) 13(1): 32–44.

5. Kodama et al. (2004) Administration of a polysaccharide from Grifola frondosa stimulates immune function of normal mice. J Med Food 7(2): 141-5.

6. Wesa et al. (2015) Maitake mushroom extract in myelodysplastic syndromes (MDS): a phase II study. Cancer Immunol Immunother 64: 237–247.

7. Vetvicka and Vetvickova (2014) Immune-enhancing effects of Maitake (Grifola frondosa) and Shiitake (Lentinula edodes) extracts. Ann Transl Med 2(2): 14.

8. Sato et al. (2013) Plasma cholesterol and transcriptome in mice fed with G. frondosa. J Oleo Sci 62(12): 1049-1058.

9. Xiao et al. (2015) Hypoglycemic effects of Grifola frondosa (Maitake) polysaccharides F2 and F3 through improvement of insulin resistance in diabetic rats. Food Funct 6(11): 3567-75.

10.http://www.cancer.gov/espanol/tipos/mieloproliferativas/paciente/tratamiento-mielodisplasicos-pdq

Composizione

COMPOSIZIONE:

Per 2 capsule: 500 mg di estratto secco di maitake (proveniente dall'agricoltura biologica) (Grifola frondosa (Dicks.: Fr.) S.F. Gray), titolato al 30% in polisaccaridi (ossia 150 mg) e al 15% in beta-glucani (ossia 75 mg).

ALTRI INGREDIENTI:

Maltodestrina (proveniente dall'agricoltura biologica), capsula vegetale: idrossipropilmetilcellulosa.

ALLERGENI:

Questo prodotto non contiene allergeni (secondo il Regolamento (UE) N. 1169/2011) né organismo geneticamente modificati.

PRODUZIONE E GARANZIA DI QUALITÀ:

Questo integratore alimentare è prodotto in laboratorio conformemente alle norme BPF. Le BPF sono le Buone Pratiche di fabbricazione in vigore nell'Industria Farmaceutica Europea (in inglese GMP: Good Manufacturing Practice).
La concentrazione di principio attivo è garantita da costanti analisi, consultabili on-line.

Utilizzo

CONSIGLI PER L'USO:

2 capsule al giorno, in due assunzioni, con un bicchiere d’acqua durante i pasti.

PRECAUZIONI DI IMPIEGO:

Sconsigliato alle donne in gravidanza e durante l'allattamento. Non superare la dose giornaliera raccomandata.

AVVERTENZA:

Non sostituisce una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Se si sta seguendo una terapia farmacologica, consultare il proprio terapeuta. Riservato agli adulti. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

ISTRUZIONI DI CONSERVAZIONE:

Conservare in luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

Le sue domande