Bacopa, la pianta con effetti benefici sulla memoria

Bacopa, la pianta che migliora la memoria

Cosa è la Bacopa?

La Bacopa o pianta di brahmi (Bacopa monnieri (L.) Wettst.) è una pianta erbacea rampicante che cresce in zone d’acqua come lagune, aree paludose o giardini. Presenta numerosi rami e le sue foglie sono arrotondate, spesse e carnose; i fiori sono piccoli, con petali bianchi o di un viola pallido. Si tratta di una pianta ampiamente diffusa nei paesi asiatici come India, Vietnam, Nepal, Sri Lanka e Cina, oltre a essere presente in alcuni stati del sud degli Stati Uniti, come la Florida. Questa pianta è conosciuta in Europa dal XVIII secolo grazie agli esploratori e agli scienziati dell’epoca, e nei paesi asiatici viene da tempo impiegata nell’ambito della medicina indiana - Ayurveda - per migliorare la memoria e le funzioni cerebrali.

È nota con diversi nomi: issopo d’acqua, gratiola con foglie di timo o lacrima del bambino, mentre in campo scientifico viene utilizzato il suo nome in lingua tamil, brahmi.

Benefici della Bacopa

Negli ultimi decenni, studi scientifici hanno dimostrato che l’estratto di Bacopa monnieri potrebbe avere un effetto neuroprotettivo1 grazie a un possibile impatto sulla disfunzione cognitiva1; inoltre favorisce la normale circolazione sanguigna (direttamente connessa al rendimento cerebrale2), contiene una grande quantità di antiossidanti naturali3 e potrebbe contribuire ad alleviare lo stress favorendo la salute del sonno4

Contribuisce a migliorare la concentrazione e la memoria2 

La Bacopa monnieri viene tradizionalmente usata nella medicina ayurvedica per le funzioni cerebrali e la memoria: è stato infatti dimostrato che i componenti della Bacopa potrebbero contribuire a migliorare la concentrazione e la memoria2

Negli ultimi anni, numerosi studi scientifici hanno analizzato gli effetti biologici di questa pianta, dimostrandone la funzione neuroprotettiva, di rafforzamento della memoria e altre ancora1. Si è potuto conoscere il meccanismo che favorisce la diminuzione dello stress ossidativo e altri meccanismi influenzati dalle molecole della Bacopa, in grado di contribuire a mantenere le funzioni cognitive2.

Può avere un effetto positivo sul sistema cerebrale4

Le sostanze contenute in questa pianta possono avere un effetto positivo sul sistema cerebrale4 in quanto contribuiscono alla microcircolazione periferica e alla normale circolazione sanguigna, direttamente connessa al rendimento cerebrale2. L’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, utilizza infatti questa pianta come nootropo, una sostanza che stimola la memoria e potenzia lo sviluppo cognitivo5.

La Bacopa è quindi un ingrediente importante in numerose formulazioni ayurvediche impiegate contro ansia e perdita di memoria e di concentrazione6. Studi scientifici recenti hanno analizzato con grande interesse il possibile effetto antinfiammatorio della Bacopa sul cervello7; in particolare, alcune ricerche ne hanno esaminato la capacità di inibire la produzione di citochine pro-infiammatorie (proteine del sistema immunitario) da parte delle cellule immunitarie del cervello7

Questi studi hanno dimostrato che l’assunzione di tè, infusi ed estratti di Bacopa inibisce significativamente la produzione di queste proteine, e che le sostanze contenute inibiscono gli enzimi associati alle infiammazioni nel cervello5

Contribuisce al buon funzionamento della memoria2

È stato dimostrato che la Bacopa potrebbe contribuire al buon funzionamento della memoria8. In considerazione degli effetti positivi delle sostanze contenute in questa pianta sul funzionamento del cervello, sono state effettuate ricerche che ne confermano i possibili effetti benefici1

Tra i suoi numerosi benefici, la Bacopa contribuisce al mantenimento della memoria e a preservare le funzioni cognitive, influenzate dal passare degli anni2.

Poiché a partire da una certa età ha inizio il declino delle capacità cognitive9, diversi studi hanno cercato di comprendere se tale beneficio si manifesti anche negli anziani

In uno studio su questo tema realizzato in Australia nel 200510, i partecipanti hanno mostrato un significativo miglioramento nell’apprendimento verbale e nell’acquisizione della memoria dopo aver assunto un estratto di Bacopa monnieri9. Sono stati valutati dopo alcune settimane mediante test neuropsicologici e di memoria visiva e audio-verbale. In conclusione, lo studio ha dimostrato che la Bacopa ha notevolmente migliorato l’acquisizione e la conservazione della memoria sui partecipanti australiani anziani sani9, in linea con i risultati precedenti e con il tradizionale impiego di questa pianta.

Fonte di composti antiossidanti

La Bacopa contiene una grande quantità di antiossidanti naturali3 che aiutano a proteggere il cervello dai radicali liberi, possibile causa di danni cellulari3, 10. Questa affermazione è confermata da studi sull’effetto neuroprotettivo della Bacopa monnieri sulla morte cellulare11

Les bienfaits du bacopa

Questi studi dimostrano che l’estratto di Bacopa potrebbe proteggere i neuroni dalla morte cellulare e limitare lo stress ossidativo; secondo queste ricerche, gli effetti neuroprotettivi sembrano essere dovuti agli antiossidanti contenuti nella pianta, in grado di reprimere lo stress ossidativo neuronale3. In conclusione, gli studi dimostrano che l’estratto di Bacopa può rappresentare una valida alternativa per i disturbi neurodegenerativi associati allo stress ossidativo3.

L’assunzione di Bacopa monnieri contribuisce quindi all’ottenimento di antiossidanti, che a loro volta aiutano a proteggere le cellule e i tessuti del cervello dai danni ossidativi10

La Bacopa per il sonno

Un altro beneficio attribuito alla Bacopa monnieri è il possibile contributo nell’alleviare e prevenire lo stress, garantendo in questo modo la salute del sonno4

Salute della cistifellea

Per quanto riguarda l’apparato digerente, la Bacopa contribuisce al normale funzionamento della cistifellea12: questo organo fa parte del sistema biliare extraepatico in cui si deposita e si concentra la bile, un liquido prodotto dal fegato essenziale per digerire i grassi ed espellere il colesterolo, oltre ad essere un agente antimicrobico13

La Bacopa per lo studio 

Gli effetti della Bacopa, come il miglioramento della capacità di attenzione e della memoria7, la rendono un prezioso alleato per chi studia e per chi si sta preparando per esami o concorsi

L’apporto naturale di questa pianta contribuisce a ottimizzare le funzioni cognitive e la memoria7. Inoltre, favorisce l’attenzione e l’apprendimento7.

Il possibile effetto positivo della Bacopa sul sistema cerebrale è associato anche a un miglioramento della memoria a breve e lungo termine4, della concentrazione e, di conseguenza, delle funzioni cerebrali4.

bacopa monnieri

Un altro grande beneficio dell’assunzione di Bacopa durante i periodi di studio è il miglioramento della capacità di concentrazione e dell’acquisizione e conservazione delle informazioni7, aspetti di vitale importanza per la memorizzazione, la comprensione o l’apprendimento di nuove conoscenze, in modo practico e per esami teorici

Quando e come assumere la Bacopa? 

Come riportato in precedenza, le sostanze contenute nella Bacopa hanno un effetto benefico sul sistema cerebrale4 e contribuiscono a migliorare la memoria8, la concentrazione e la conservazione delle informazioni8, oltre a proteggere il cervello dai danni cellulari causati dai radicali liberi3 e a numerosi altri benefici. 

Possiamo quindi concludere che, di fronte a un compito che richiede particolare concentrazione, intensità e agilità mentale, un integratore con componenti di Bacopa rappresenterà un prezioso aiuto, se assunto nel rispetto delle indicazioni prescritte. 

La Bacopa può rivelarsi un valido alleato anche in situazioni di lavoro intenso che richiedono elevata concentrazione, quando si avverte una sensazione di stanchezza mentale o in caso di malumore. In periodo di esami, per coloro che si trovano a dover affrontare situazioni di stress nello studio o nel lavoro, o in periodi di formazione, rappresenta un prezioso aiuto per le attività di tutti i giorni.

Acquistare integratori di Bacopa

Anastore propone “Pro Concentrazione”, un integratore particolarmente utile nelle situazioni descritte. Si tratta di una formula nootropica con estratti titolati di Colina, Rhodiola Rosea, Bacopa Monnieri, lievito di birra e Caffeina, indicata per mantenere la concentrazione e l’energia mentale.

Un altro integratore che può rappresentare un valido supporto per la concentrazione in questi periodi è "Ginseng (Cereboost™) + Bacopa monnieri" con estratti titolati, particolarmente indicato per favorire la concentrazione e rafforzare la memoria.

Per conoscere i benefici del ginseng, si rimanda all’articolo dedicato del blog Anastore “Il ginseng rosso bio. Dalla Corea una radice millenaria per ritrovare energia e benessere”.

Bibliografia

  1. Sukumaran NP, Amalraj A, Gopi S. Neuropharmacological and cognitive effects of Bacopa monnieri (L.) Wettst - A review on its mechanistic aspects. Complement Ther Med. 2019 Jun;44:68-82. doi: 10.1016/j.ctim.2019.03.016. Epub 2019 Mar 30. PMID: 31126578.
  2. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 3986).
  3. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 4324).
  4. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2650).
  5. Abu-Izneid T, Rauf A, Khalil AA, Olatunde A, Khalid A, Alhumaydhi FA, Aljohani ASM, Sahab Uddin M, Heydari M, Khayrullin M, Shariati MA, Aremu AO, Alafnan A, Rengasamy KRR. Nutritional and health beneficial properties of saffron (Crocus sativus L): a comprehensive review. Crit Rev Food Sci Nutr. 2020 Dec 17:1-24. doi: 10.1080/10408398.2020.1857682. Epub ahead of print. PMID: 33327732. 
  6. Hosseinzadeh H. Saffron: a herbal medicine of third millennium. Jundishapur J Nat Pharm Prod. 2014 Feb;9(1):1-2. doi: 10.17795/jjnpp-16700. Epub 2014 Feb 20. PMID: 24644431; PMCID: PMC3957135.
  7. Nemetchek MD, Stierle AA, Stierle DB, Lurie DI. The Ayurvedic plant Bacopa monnieri inhibits inflammatory pathways in the brain. J Ethnopharmacol. 2017 Feb 2;197:92-100. doi: 10.1016/j.jep.2016.07.073. Epub 2016 Jul 26. PMID: 27473605; PMCID: PMC5269610.
  8. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 3268).
  9. Foster TC. Biological markers of age-related memory deficits: treatment of senescent physiology. CNS Drugs. 2006;20(2):153-66. doi: 10.2165/00023210-200620020-00006. PMID: 16478290.
  10. Morgan A, Stevens J. Does Bacopa monnieri improve memory performance in older persons? Results of a randomized, placebo-controlled, double-blind trial. J Altern Complement Med. 2010 Jul;16(7):753-9. doi: 10.1089/acm.2009.0342. PMID: 20590480.
  11. Limpeanchob N, Jaipan S, Rattanakaruna S, Phrompittayarat W, Ingkaninan K. Neuroprotective effect of Bacopa monnieri on beta-amyloid-induced cell death in primary cortical culture. J Ethnopharmacol. 2008 Oct 30;120(1):112-7. doi: 10.1016/j.jep.2008.07.039. Epub 2008 Aug 5. PMID: 18755259.
  12. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 4361).
  13. Jones MW, Small K, Kashyap S, et al. Physiology, Gallbladder. [Updated 2020 Jun 1]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2020 Jan-.
x

Vuoi 5 in regalo?