I 10 principali benefici dello zenzero

I 10 benefici dello zenzero


Lo zenzero è una pianta molto utilizzata in tutto il mondo. Secondo la Farmacopea europea, la parte attiva del Zingiber officinale Roscoe è rappresentata dal rizoma (fusto sotterraneo), che vanta un contenuto minimo di olio essenziale pari a 15 ml/kg rispetto alla pianta essiccata.

Storia dello zenzero

In Cina, lo zenzero è conosciuto almeno dalla dinastia Zhou (XI secolo - anno 221 - a.C.)2, mentre in India, trattandosi di una delle prime piante esportate da oriente verso occidente, il suo utilizzo risale a più di 3.000 anni fa. Plinio il Vecchio, scrittore e militare romano del I secolo d.C., cita le caratteristiche dello zenzero nella sua opera “Storia naturale”1

Lo zenzero viene descritto per la prima volta dal medico, farmacologo e botanico Dioscoride nella sua opera prima “De Materia Medica”: in questa opera composta da cinque tomi, pubblicata nel I secolo d.C., Dioscoride parla di oltre 600 piante. Dello zenzero, l’autore racconta queste caratteristiche2:

“Lo zenzero è una pianta particolare, che cresce principalmente nell’Arabia Trogloditica: le foglie verdi vengono utilizzate in quelle regioni per infinite cose, come facciamo noi con la ruta, e vengono aggiunte a zuppe e vivande. Ha radici piccole come quelle del cipero: sono biancastre, profumate e dal sapore pepato. Assumere zenzero fa bene e può essere mescolato nelle salse. Possiede la virtù di riscaldare e aiuta a digerire. Favorisce il transito intestinale ed è molto efficace anche per lo stomaco. Rafforza la vista, e viene aggiunto nelle medicine contro i veleni tossici. In sintesi, presenta pressoché l’efficacia del pepe”.

Benefici dello zenzero

Fin dalla sua scoperta, lo zenzero viene utilizzato come rimedio naturale per alleviare i problemi gastrici5. Questi impieghi hanno dato origine a molteplici studi scientifici che hanno dimostrato il contributo al sistema immunitario e le proprietà antiossidanti di questa pianta.

Lo zenzero vanta 10 proprietà scientificamente dimostrate: 

  1. Supporta il sistema immunitario3.
  2. Contribuisce alla salute vascolare e aiuta a mantenere un cuore sano4
  3. Favorisce la digestione5
  4. Rappresenta un aiuto contro il mal di viaggio6
  5. Aiuta a mantenere la mobilità delle articolazioni7
  6. Migliora la vitalità8.
  7. Contribuisce a regolare i livelli di zucchero nel sangue9
  8. Ha importanti proprietà antiossidanti10
  9. Aiuta a controllare la risposta infiammatoria11
  10. Contribuisce a mantenere la salute delle vie respiratorie12.

1. Supporta il sistema immunitario

La radice di zenzero contribuisce alle difese naturali dell’organismo, supportando le difese immunitarie1. Inoltre, grazie alla sua efficacia nel processo antinfiammatorio13, lo zenzero aiuta a controllare la risposta del corpo alle infiammazioni11.

Nelle culture antiche, i medici utilizzavano prevalentemente le erbe per supportare il sistema immunitario; oggi molte società utilizzano lo zenzero e prodotti a base di questa pianta per il suo contributo al sistema immunitario3.

2. Salute cardiovascolare

Per quanto riguarda la salute cardiovascolare, studi scientifici hanno dimostrato il ruolo dello zenzero nella protezione della funzione cardiovascolare, contribuendo di conseguenza a mantenere un cuore sano4

Per quanto riguarda i fattori di rischio cardiovascolare connessi all’obesità, la ricerca scientifica ha dimostrato che lo zenzero può contribuire a ridurre tali fattori, ad esempio la massa grassa e la relativa percentuale, il colesterolo totale, la circonferenza del punto vita, il rapporto vita-fianchi e la resistenza all’insulina15.

3. Favorisce la digestione

Lo zenzero è utilizzato per diversi disturbi, tra cui quelli che interessano l’apparato digerente. I dati dimostrano che questa pianta contribuisce al normale funzionamento del tratto intestinale e al benessere fisico, e favorisce il normale funzionamento dello stomaco in caso di gravidanza precoce5.

Un recente studio ha inoltre dimostrato che lo zenzero è in grado di accelerare lo svuotamento gastrico e di stimolare le contrazioni antrali in volontari sani e pazienti con dispepsia funzionale16. In conclusione, lo zenzero accelera lo svuotamento gastrico e stimola le contrazioni antrali in volontari sani. Questi effetti potrebbero costituire potenziali benefici per gruppi di pazienti sintomatici17.

4. Rappresenta un aiuto contro il mal di viaggio

Secondo l’ESCOP (European Scientific Cooperative on Phytotherapy), lo zenzero è indicato in caso di nausea e vomito provocati dalla cinetosi, colloquialmente nota come mal di viaggio in quanto tipica proprio dei viaggi18. Lo zenzero contribuisce al normale funzionamento dello stomaco in queste situazioni6.

Zenzero

Lo zenzero viene utilizzato da tempo come alternativa naturale contro il mal di viaggio; tuttavia, il meccanismo con cui agisce non è noto. È inoltre raccomandato in caso di nausee durante la gravidanza, sempre dietro prescrizione medica18, per il suo contributo al normale funzionamento dello stomaco in caso di gravidanza precoce5.

Alcuni studi hanno analizzato l’effetto benefico dello zenzero nella riduzione della nausea dovuta al mal di viaggio in relazione alla limitazione dello sviluppo di aritmie gastriche e all’aumento della vasopressina plasmatica19.

5. Mobilità delle articolazioni

Gli effetti benefici dello zenzero sono stati dimostrati anche per quanto riguarda le articolazioni. Questa pianta contribuisce alla mobilità delle articolazioni ed evita la possibile rigidità che può presentarsi dopo il risveglio al mattino7.

Uno studio ha dimostrato che un estratto di zenzero altamente purificato e titolato ha un effetto statisticamente significativo sulla riduzione dei sintomi dell’usura dell’articolazione del ginocchio20.

Altre ricerche studiano invece il possibile ruolo dello zenzero su dolore e infiammazione associati a certi disturbi come l’artrite reumatoide11, 21.

6. Migliora la vitalità

Il consumo di zenzero contribuisce ad aumentare l’energia8 ed è un importante alleato in caso di stanchezza grazie alle proprietà stimolanti e tonificanti di questa pianta, che contribuiscono alla resistenza contro l’affaticamento8.

Durante uno studio controllato è stato osservato che la moxibustione con zenzero agisce sui sintomi di stanchezza e depressione e sulla qualità del sonno nelle persone con affaticamento cronico22. Si tratta di un aspetto importante, poiché la condizione di affaticamento è correlata alla qualità del sonno e, in certa misura, alla condizione di depressione nelle persone che ne soffrono22.

7. Regola i livelli di zucchero nel sangue

Lo zenzero contribuisce a regolare i livelli di zucchero nel sangue9. I risultati di varie ricerche hanno dimostrato che questa pianta, assunta a digiuno, potrebbe ridurre i livelli sierici di glucosio nel sangue e l’emoglobina A1C nei pazienti affetti da diabete23.

8. Proprietà antiossidanti

Un elemento importante per la salute dell’organismo è l’equilibrio tra il processo di ossidazione e la concentrazione di antiossidanti.

Studi scientifici in vitro e in vivo dimostrano che lo zenzero possiede forti proprietà antiossidanti: i risultati indicano che l’estratto di zenzero consente un assorbimento significativo di radicali superossido e una riduzione della perossidazione lipidica24.

Le persone che assumevano costantemente estratto di zenzero risultavano inclini a un aumento del livello degli enzimi antiossidanti e a una diminuzione dei livelli di stress ossidativo nel sangue. Questo risultato potrebbe quindi confermare l’attività antiossidante dello zenzero22.

9. Controllo della risposta infiammatoria

È stato dimostrato che lo zenzero aiuta a controllare la risposta infiammatoria11, contribuendo quindi a promuovere il normale equilibrio degli ormoni infiammatori11.

Questa risposta infiammatoria è dovuta alla presenza, nello zenzero fresco, di gingerolo, un componente bioattivo a cui vari studi hanno attribuito diversi effetti benefici per la salute, compresa l’attività antinfiammatoria25.

Tali studi scientifici hanno dimostrati che l’assunzione di 4 g di zenzero può favorire il recupero della forza muscolare dopo un intenso esercizio fisico15 grazie al suo contributo al controllo della risposta infiammatoria. 

10. Salute delle vie respiratorie

Lo zenzero contribuisce al corretto funzionamento dei bronchi e a mantenere le secrezioni nel tratto respiratorio a livelli ottimali12. Mantiene inoltre la salute del tratto respiratorio e contribuisce al normale funzionamento delle vie aeree, oltre a favorire la respirazione e mantenere un equilibrio immunitario ottimale nel tratto respiratorio12

Un test di funzionalità respiratoria dimostra che lo zenzero, a seconda della dose assunta, aiuta il rilassamento della muscolatura liscia delle vie aeree26.

Ricette a base di zenzero

Grazie al suo aroma, gusto e consistenza, lo zenzero può essere utilizzato per infusi, biscotti o piatti più elaborati come pollo o sushi. 

Ricetta dell’infuso allo zenzero

La preparazione di un infuso a base di zenzero è semplice e veloce. Nel caso in cui si utilizzi zenzero in polvere, si raccomanda per gli adulti la dose giornaliera di 0,5-2 g in una sola assunzione o suddivisi in più somministrazioni. Se assunto per prevenire mal di viaggio e vomito, si consiglia di consumare l’infuso 30 minuti prima del viaggio27.

Se invece viene utilizzato zenzero fresco, è necessario sbucciarlo e sminuzzarlo in piccoli pezzi e lasciarlo riposare per circa 20 minuti in acqua bollente. Dopodiché possiamo bere l’infuso caldo o lasciarlo raffreddare qualche ora, oppure aggiungere alcuni cubetti di ghiaccio. 

Ricetta del pollo allo zenzero

Ingredienti per preparare il pollo allo zenzero per sei persone:

  • 1 kg di cosce di pollo disossate e senza pelle
  • 1 pezzo di zenzero fresco delle dimensioni di un pollice, sbucciato e tritato finemente
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 4 spicchi d’aglio tritati finemente
  • 1 cucchiaino di peperoncino dolce in polvere
  • 15 g di coriandolo fresco tritato
  • Succo di 1 lime
  • 2 cucchiai di olio di girasole
  • 2 cipolle medie
  • 1 cucchiaino di curcuma macinata
  • 400 ml di latte di cocco scremato
  • 1 peperoncino rosso fresco, senza semi, a rondelle
  • 1 l di brodo di pollo

Preparazione: 

  • Tagliare le cosce di pollo in 2 o 3 pezzi grandi e unirle in una ciotola con zenzero, aglio, peperoncino in polvere, metà del coriandolo, succo di lime e 1 cucchiaio d’olio. Mescolare bene, coprire e lasciare in frigorifero a marinare. Per un sapore più intenso, questa operazione può essere fatta al mattino o, idealmente, la sera prima.
  • Sbucciare e tagliare le cipolle in quarti, quindi tritarle molto finemente in un robot da cucina (per il curry è necessario che la cipolla sia molto fine). Scaldare l’olio rimanente in un wok o in una padella grande; aggiungere la cipolla e soffriggere per circa 8 minuti fino a farla appassire. Aggiungere la curcuma e cuocere ancora per 1 minuto, mescolando bene.
  • Aggiungere il pollo marinato e cuocere a fuoco alto finché il pollo non cambia colore. Versare il latte di cocco, aggiungere il peperoncino e il brodo, quindi coprire e cuocere a fuoco lento per 20 minuti fino a quando il pollo è tenero. Aggiungere il coriandolo rimanente, quindi servire con riso pilau, una ciotola di chutney di mango (consigliamo Geeta) e alcuni poppadom o pane naan.

Ricetta dei biscotti allo zenzero

Ingredienti per i biscotti con zenzero e cioccolato:

  • 1/2 tazza di burro morbido
  • 1/2 tazza di zucchero di canna chiaro
  • 1/4 di tazza di melassa
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 2 cucchiaini di zenzero fresco tritato
  • 1-1 / 2 tazze di farina per tutti gli usi
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 1 cucchiaino e 1/4 di zenzero macinato
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di noce moscata macinata
  • 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano macinati
  • 200 g di cioccolato semidolce tritato finemente
  • 1/4 di tazza di zucchero semolato

Preparazione: 

  • In una ciotola grande sbattere il burro e lo zucchero di canna fino a renderli morbidi e spumosi, da 5 a 7 minuti. 
  • Incorporare la melassa, l’acqua e la radice di zenzero. 
  • Unire la farina, il cacao, lo zenzero, il bicarbonato, la cannella, la noce moscata e i chiodi di garofano; aggiungere gradualmente alla massa e mescolare bene. 
  • Incorporare il cioccolato. 
  • Coprire e mettere in frigorifero per circa 2 ore, fino a quando il composto risulta facile da lavorare.

Consumo di zenzero nel mondo

Nei mesi invernali il consumo di zenzero aumenta, ma grazie ai suoi ampi benefici è sempre più utilizzato in qualsiasi periodo dell’anno.

Lo zenzero è una delle piante con la più alta crescita, negli ultimi anni, sia a livello di produzione sia di consumo; ne sono la prova gli oltre 4 milioni di tonnellate prodotte nel 2019 in tutto il mondo28

I principali paesi esportatori di zenzero sono India, Cina, Tailandia e Perù: il paese latinoamericano è cresciuto molto nel mercato mondiale dello zenzero negli ultimi anni, fino a diventarne il quarto più grande esportatore. La domanda di questa pianta ha registrato una forte crescita nel 2020, come risultato di un maggiore consumo di alimenti sani.

Come consumare lo zenzero?

In capsule, in polvere o come olio essenziale, lo zenzero può essere assunto in diverse formule per ottenerne i benefici.

La dose giornaliera di zenzero consigliata è compresa tra 0,5 g e 2 g, assunta come spezia e sotto forma di infuso. Se assunto per prevenire la cinetosi (mal di viaggio), deve essere consumato 30 minuti prima del viaggio.

Zenzero biologico 

Tutti i prodotti di Anastore a base di zenzero provengono da agricoltura biologica e sono prodotti secondo le norme NBF, Norme di Buona Fabbricazione vigenti nel settore alimentare europeo (in inglese GMP, Good Manufacturing Practice).

Bibliografia

  1. “Storia naturale”, Guy Serbat
  2. Dr. med. Dipl. oec. troph. Uwe Siedentopp Ahnatalstraße 5. D-34128 Kassel, Alemania. Elsevier. 
  3. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2170).
  4. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2171).
  5. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2172).
  6. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2506).
  7. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2649).
  8. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2726).
  9. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2867).
  10. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 4200).
  11. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2066).
  12. Extracted from the EFSA health claims application list, under evaluation (ID 2868).
  13. Mashhadi NS, Ghiasvand R, Askari G, Hariri M, Darvishi L, Mofid MR. Anti-oxidative and anti-inflammatory effects of ginger in health and physical activity: review of current evidence. Int J Prev Med. 2013 Apr;4(Suppl 1):S36-42. PMID: 23717767; PMCID: PMC3665023.
  14. Bode AM, Dong Z. The Amazing and Mighty Ginger. In: Benzie IFF, Wachtel-Galor S, editors. Herbal Medicine: Biomolecular and Clinical Aspects. 2nd edition. Boca Raton (FL): CRC Press/Taylor & Francis; 2011. Chapter 7.
  15. Anh NH, Kim SJ, Long NP, Min JE, Yoon YC, Lee EG, Kim M, Kim TJ, Yang YY, Son EY, Yoon SJ, Diem NC, Kim HM, Kwon SW. Ginger on Human Health: A Comprehensive Systematic Review of 109 Randomized Controlled Trials. Nutrients. 2020 Jan 6;12(1):157. doi: 10.3390/nu12010157. PMID: 31935866; PMCID: PMC7019938.
  16. Hu ML, Rayner CK, Wu KL, Chuah SK, Tai WC, Chou YP, Chiu YC, Chiu KW, Hu TH. Effect of ginger on gastric motility and symptoms of functional dyspepsia. World J Gastroenterol. 2011 Jan 7;17(1):105-10. doi: 10.3748/wjg.v17.i1.105. PMID: 21218090; PMCID: PMC3016669.
  17. Wu KL, Rayner CK, Chuah SK, Changchien CS, Lu SN, Chiu YC, Chiu KW, Lee CM. Effects of ginger on gastric emptying and motility in healthy humans. Eur J Gastroenterol Hepatol. 2008 May;20(5):436-40. doi: 10.1097/MEG.0b013e3282f4b224. PMID: 18403946.
  18. Barbara Toth, Tamás Lantos, Péter Hegyi, Réka Viola, Andrea Vasas, Ria Benkö, Zoltán Gyöngyi, Áron Vincze, Péter Csécsei , Alexandra Mikó, Dávid Hegyi, Andrea Szentesi, Mária Matuz, Dezsö Csupor. Ginger (Zingiber officinale): an alternative for the prevention of postoperative nausea and vomiting. A meta-analysis.
  19. Lien HC, Sun WM, Chen YH, Kim H, Hasler W, Owyang C. Effects of ginger on motion sickness and gastric slow-wave dysrhythmias induced by circular vection. Am J Physiol Gastrointest Liver Physiol. 2003 Mar;284(3):G481-9. doi: 10.1152/ajpgi.00164.2002. PMID: 12576305.
  20. Altman RD, Marcussen KC. Effects of a ginger extract on knee pain in patients with osteoarthritis. Arthritis Rheum. 2001 Nov;44(11):2531-8. Doi: 10.1002/1529-0131 (200111)44:113.0.co;2-j. PMID: 11710709.
  21. Al-Nahain A, Jahan R, Rahmatullah M. Zingiber officinale: A Potential Plant against Rheumatoid Arthritis. Arthritis. 2014;2014:159089. doi: 10.1155/2014/159089. Epub 2014 May 27. PMID: 24982806; PMCID: PMC4058601.
  22. Lin YF, Zhu JF, Chen YD, Sheng JL, He JJ, Zhang SY, Jin XQ. [Effect of ginger-separated moxibustion on fatigue, sleep quality and depression in patients with chronic fatigue syndrome: a randomized controlled trial]. Zhongguo Zhen Jiu. 2020 Aug 12;40(8):816-20. Chinese. doi: 10.13703/j.0255-2930.20190722-k0001. PMID: 32869588.
  23. Makhdoomi Arzati M, Mohammadzadeh Honarvar N, Saedisomeolia A, Anvari S, Effatpanah M, Makhdoomi Arzati R, Yekaninejad MS, Hashemi R, Djalali M. The Effects of Ginger on Fasting Blood Sugar, Hemoglobin A1c, and Lipid Profiles in Pacientes con diabetes tipo 2 Diabetes. Int J Endocrinol Metab. 27 de agosto de 2017; 15 (4): e57927. doi: 10.5812 / ijem.57927. PMID: 29344037; PMCID: PMC5750786.
  24. Danwilai K, Konmun J, Sripanidkulchai B, Subongkot S. Antioxidant activity of ginger extract as a daily supplement in cancer patients receiving adjuvant chemotherapy: a pilot study. Cancer Manag Res. 2017 Jan 31;9:11-18. doi: 10.2147/CMAR.S124016. PMID: 28203106; PMCID: PMC5293358.
  25. Hwang YH, Kim T, Kim R, Ha H. The Natural Product 6-Gingerol Inhibits Inflammation-Associated Osteoclast Differentiation via Reduction of Prostaglandin E₂ Levels. Int J Mol Sci. 2018 Jul 16;19(7):2068. doi: 10.3390/ijms19072068. PMID: 30013004; PMCID: PMC6073224.
  26. Townsend EA, Siviski ME, Zhang Y, Xu C, Hoonjan B, Emala CW. Effects of ginger and its constituents on airway smooth muscle relaxation and calcium regulation. Am J Respir Cell Mol Biol. 2013 Feb;48(2):157-63. doi: 10.1165/rcmb.2012-0231OC. Epub 2012 Oct 11. PMID: 23065130; PMCID: PMC3604064.
  27. EMA-HMPC (2011) Community herbal monograph on Zingiber officinale Roscoe, rhizoma. Ref. Doc. EMA/HMPC/749154/2010. Adopted: 27-9-2012.
  28. Food and Agriculture Organitation of the United Nations.

x

Vuoi 5 in regalo?