VALORI OTTIMALI DEI TASSI ORMONALI SANGUIGNI

Suggerimento dei valori ottimali per una persona di corporatura media. Per le persone alte o atletiche, valori superiori dal 10 al 25% di ormoni anabolizzanti, come l'IGF 1, il solfato di DHEA, il testosterone, il diidrotestosterone, ed eventualmente l'estradiolo e il progesterone, sono probabilmente più appropriati. Per persone magre e di corporatura più piccola, dovrebbe valere il contrario. Relativamente al solfato di DHEA: se il tasso delle vostre analisi è espresso in microgrammi per decilitro (µg/dl), bisogna moltiplicarlo per 10 per ottenere il valore in nanogrammi per millilitro (ng/ml).

Se il vostro tasso di solfato di DHEA è espresso in micromoli per litro (µmol/l), bisogna moltiplicarlo per 347 per ottenere il valore in nanogrammi per millilitro (ng/ml).

Cliccare qui per vedere la tabella di conversione

Vedere anche i tassi dei minerali tossici

Vedere anche i tassi degli oligoelementi

Tassi ormonali

Ormoni Schedi Valori ottimali Valori patologici Commenti
ACTH (Adreno-cortico-tropic hormone) vedere 40 pg/ml < 20 ou > 80 pg/ml Stimola soprattutto la produzione di cortisolo, di androgeni e anche quella dell'aldosterone. Gioca un ruolo nella melanogenesi e nei fenomeni infiammatori e allergici.
Aldosterone vedere 170 pg/ml < 100 pg/ml Regola nell'organismo l'equilibrio del Na+ e del K+, di cui controlla gli scambi a livello renale. L'eccesso di aldosterone provoca una diminuzione del potassio che viene eliminato con le urine.
Androstenedione vedere 1,6 ng/ml < 1,3 ng/ml Una delle tappe della formazione degli ormoni maschili.
Calcitonina vedere 8 pg/ml < 4 pg/ml Secreta dalla ghiandola tiroidea, agisce sulle ossa, di cui blocca il riassorbimento. L'assorbimento del calcio diventa maggiore.
Cortisolo libero (8h) vedere 20 ng/ml < 14 ng/ml Calma rapidamente i fenomeni infiammatori e stimola le difese contro le infezioni. Libera le riserve energetiche.
DHEA-S vedere 400 µg/dl (H)
275 µg/dl (F)
< 250 µg/dl (H)
< 200 µg/dl (F)
Prodotto dalle ghiandole surrenali, è l'ormone più abbondante nell'organismo.
DHT (Diidrotestosterone) vedere 675 pg/ml (H)
250 pg/ml (F)
< 500 pg/ml (H)
< 150 pg/ml (F)
Appartiene alla famiglia degli ormoni androgeni.
EPO (Eritropoietina) vedere   < 500 UI/L Secreta dai reni. Stimola la produzione dei globuli rossi, migliora le prestazioni fisiche.
Estradiolo
(21° giorno del ciclo mestruale)
vedere 20-25 pg/ml (H)
150 pg/ml (F)
> 35 pg/ml (H)
< 110 pg/ml (F)
Prodotto dalle ovaie, è il principale ormone femminile.
FSH (follicolostimolante)   3 mIU/ml (H)
5 mIU/ml (F)
> 7 mIU/ml (H)
> 12 mIU/ml (F)
Elaborato nell'ipotalamo, stimola la secrezione ipofisaria di follicolostimolina.
GH (ormone della crescita)
Stimolato da GHRH, insulina, L-Dopa, ecc.
  > 25 ng/ml < 10 ng/ml
> 465 pmol/l
Secreto dal lobo dell'ipofisi, stimola la crescita e regola l'equilibro nutrizionale. Esercita un effetto anabolizzante sui protidi.
IGF-BP-3 (Insulin-like growth factor Binding protein-3)   3000 µg/l > 3700 µg/l Fattore di crescita equivalente all'insulina. È il mediatore che permette all'ormone della crescita di sviluppare la sua azione anabolizzante e protidica.
Insulina vedere 5 (< 10) µU/ml < 4 ou > 10 µU/ml Secreta dal pancreas, mantiene lo zucchero del sangue al livello ottimale. Diabete di tipo 1 (insulino-dipendente): carenza d'insulina nel sangue. Si dimagrisce progressivamente. Diabete di tipo 2: caratterizzato da un eccesso d'insulina. Il soggetto colpito diventa obeso con il passare degli anni.
LH (Luteinizzante)   4 mlU/ml (H)
4 mlU/ml (F)
2 < ou
> 8 mlU/ml (H)
2 < ou
> 15 mlU/mll (F)
Nella donna: attiva la maturazione del follicolo ovarico. Nell'uomo: agisce sulla produzione seminale.
Paratormone   25 pg/ml < 15 ou > 50 pg/ml Regola l'equilibrio calcico dell'organismo. A dosi pesanti, provoca il riassorbimento osseo liberando calcio e fosfati. Interviene anche nell'equilibrio acido-basico.
Pregnenolone vedere 150 pg/ml < 100 pg/ml Precursore degli ormoni corticosurrenali.
Progesterone
(F : 21 giorno del ciclo)
vedere 15 ng/ml < 11 ng/ml Prodotto dalle ovaie e dalla placenta nella donna, e dai testicoli nell'uomo, favorisce il fissaggio e lo sviluppo dell'ovulo fecondato. Regolarizza l'umore ed equilibra gli effetti degli estrogeni.
Prolattina   10 ng/ml   Dopo il parto, avvia la secrezione lattea e mantiene l'interruzione del ciclo mestruale.
Somatomedina-C (IGF-1)   325 µg/l (H)
280 µg/l (F)
< 220 µg/l (H)
< 180 µg/l (F)
Fattore di crescita relativo all'insulina, fortemente dipendente dall'ormone della crescita. Il dosaggio dell'IGF-1 è considerato più sicuro rispetto ad un dosaggio di GH casuale.
SHBG o TEBG (Sex Binding Protein) vedere 25-30 pmol/l (H)
65 pmol/l (H)
> 35 pmol/l (H)
< 55 ou >75 pmol/l (F)
Proteina di trasporto degli ormoni sessuali nel sangue, necessaria alla loro azione.
Testosterone vedere 7000 pg/ml (H)
350 pg/ml (F)
< 6000 pg/ml (H)
<200 pg/ml (F)
Secreto dai testicoli e dalle ovaie, il testosterone provoca nell'uomo la comparsa dei caratteri sessuali.
Testosterone libero vedere 280 ng/dl (H)
8 ng/dl (F)
< 200 ng/dl (H)
<5 ng/dl (F)
La forma libera del testosterone è quella che possiede un'effettiva attività.
T3 libero (triiodotironina) vedere 3 ng/l < 2,3 ng/l Aumenta il consumo d'ossigeno nei tessuti, accelera la crescita e il ritmo cardiaco.
T4 libero (tiroxina) vedere 1,5 ng/dl < 1,1 ng/dl Complementare al T3.
TSH (tyroid stimulating hormone) vedere 1 µU/ml > 2 µU/ml Stimola il funzionamento della ghiandola tiroidea.
Transcortina (Cortisol binding globulin CGB) vedere 25-30 mg/l > 40 mg/l Assicura il trasporto del cortisolo.

ml ........ millilitro........ 0,001 litro
cl ......... centilitro....... 0,01 litro
dl ......... decilitro........ 0,1 litro
pg .................. picogrammo..... 0,000000000001 grammo
ng .................. nanogrammo.... 0,000000001 grammo
mcg (ou µg) ....microgrammo ... 0,000001 grammo
mg ................. milligrammo..... 0,001 grammo